24, Luglio, 2024

Inaugurato il fontanello a San Biagio. È il sesto in tutto il Comune. Presenti gli alunni della scuola primaria

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Il fontanello è situato in piazza Guido Rossa a San Biagio. Presenti all’inaugurazione il sindaco Giulia Mugnai, l’assessore Lorenzo Tilli, la presidente del consiglio comunale Cristina Simoni

Inaugurato nella mattina il sesto fontanello realizzato sul territorio e il secondo dei quattro che il Comune ha intenzione di installare entro l'estate. Si trova a Figline in piazza Guido Rossa, zona San Biagio. Presenti il sindaco Giulia Mugnai, l'assessore Lorenzo Tilli, il presidente del consiglio comunale Cristina Simoni e gli alunni della scuola primaria.

"L’attivazione di questo sesto fontanello esterno avviene alla vigilia della giornata mondiale dell'acqua – spiegano il sindaco e l’assessore – e vuol essere un modo per fermarsi un attimo ad approfondire il tema insieme agli alunni. Questa giornata fu istituita dopo la conferenza sul clima delle Nazioni Unite del '92: per la prima volta il mondo intero prendeva coscienza del fatto che l'impatto dell'uomo sulle risorse naturali stava diventando insostenibile e che l'acqua, bene primario per eccellenza, non era alla portata di tutti. Molto è stato fatto ma ancora oggi si stima che nel mondo ci siano oltre 600 milioni di persone senza libero accesso all'acqua potabile. Noi per fortuna stiamo dalla parte fortunata del pianeta e quando apriamo il rubinetto l'acqua c'è. Però non va sprecata e vorremmo che questo messaggio arrivasse forte e chiaro a tutti."

Anche questo nuovo fontanello sarà dotato di due punti di erogazione: uno per l’acqua naturale, l’altro per quella frizzante. La prima è completamente gratuita, mentre la seconda può essere prelevata pagando 10 centesimi al litro, oppure 8 centesimi se si dispone di una carta ricaricabile al momento acquistabile solo alla tabaccheria sul ponte del Matassino (presto anche a Incisa).

Così come gli altri fontanelli presenti sul territorio (via della Resistenza, piazza Santa Lucia, piazza Don Minzoni, piazza Salvo D'Acquisto e Giardini Dalla Chiesa) e i prossimi due in arrivo a Incisa (in località Burchio e  La Massa), anche quella di San Biagio sarà dotata di una copertura idonea a proteggere gli utenti dal sole e dalle intemperie, mentre la parte frontale offrirà un ampio piano d’appoggio. La gestione di tutti gli impianti territoriali è affidata alla ditta Fridom, con la quale il Comune ha siglato un nuovo accordo di gestione.

Il 22 aprile sarà inaugurato il fontanello a La Massa e nello stesso mese, ma con data ancora da decidere, al Burchio: saranno così in tutto 8 ai quali si aggiungono gli altri 8 già posizionati in edifici pubblici come scuole e palestre.

 

 

 

Articoli correlati