16, Agosto, 2022

Immacolata sui pedali con il GP di ciclocross di Pieve a Presciano

Più lette

In Vetrina

Percorso da due chilometri da ripetere più volte, a seconda della categoria, da affrontare anche una rampa di trenta metri da percorrere a piedi e una scalinata di dodici gradoni che gli atleti dovranno superare portando la bici in spalla

Saranno oltre duecentocinquanta i ciclisti che parteciperanno domani al  GP di ciclocross di Pieve a Presciano, organizzato dall’associazione sportiva Tecnicolor-Vaio in collaborazione con il Gruppo moto enduro di Pieve a Presciano

Il circuito si snoda tra gli olivi del piccolo centro abitato  per un totale di due chilometri  da ripetere più volte, a seconda delle varie categorie. Quest’anno è stata inserita una rampa di circa trenta metri da percorrere a piedi e una scalinata di dodici  gradoni che gli atleti dovranno superare portando la bici in spalla.

Al mattino, dalle ore 10 in poi, partenze per i giovanissimi dalla categoria G1 alla G5, che correranno nel circuito short-track organizzato in collaborazione con il Pedale Toscano di Ponticino, quattro invece le gare previste nel pomeriggio: alle ore 13 partiranno i giovanissimi della categoria G6 e alle 13.30 gli esordienti e gli allievi, maschili e femminili (per queste categorie è stata prevista una riduzione di percorso, così da escludere il passaggio sulla parte più dura), alle 14.10 via per gli juniores, le  donne open e i cicloamatori di seconda fascia  mentre alle 15 toccherà agli elite, agli under 23 e ai cicloamatori di prima fascia.
 

Articoli correlati