12, Aprile, 2024

Il Figline cala il poker e batte in scioltezza il Porta Romana

Più lette

Il Figline riscatta la sconfitta di sette giorni fa con la Lastrigiana,  battendo con un netto 4-0 un Porta Romana risultato  essere poco cosa. Visti i risultato delle altre, i valdarnesi sono a +9 sulla Colligiana., la prima delle inseguitrici

Al 12′ vantaggio dei gialloblù di casa: cross di Marini, velo di Serrotti e palla a Vangi che da due passi ha fulminato Lombardini. Il Porta Romana ha reagito con un colpo d testa di Diabate che ha obbligato Conti a un grande intervento. Al 22′ il raddoppio del Figline: a segnare ancora Vangi che, entrato in area, da posizione defilata sulla sinistra  ha fatto partire un siluro che ha  gonfiato la rete.  Prima dell’intervallo i valdarnesi hanno fatti tris: iniziativa personale di Marini, dai suoi piedi un rasoterra imprendibile per il portiere.

Nella ripresa  il Figline  con Mannella  al 2,’ dopo un batti e ribatti in area, ha fatto poker. Nel proseguo del match poco da segnalare se non un’insidiosa conclusione  ospite su punizione, mentre i padroni di casa si sono limitati a gestire il cospicuo vantaggio.

Mercoledì turno infrasetimanale con il Figline di scena al “Carlo Angelettti” di Sinalunga.

Articoli correlati