14, Agosto, 2022

Il Consiglio comunale conferisce la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre

Più lette

In Vetrina

In streaming hanno partecipato i ragazzi della scuola secondaria di primo grado Oriani, dellistituto comprensivo di Reggello

Il Consiglio comunale di Reggello ha conferito la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre. La motivazione: "Testimone sopravvissuta alle persecuzioni nazifasciste ed oggi esempio di impegno civile e coraggioso a difesa dei valori fondamentali della Repubblica Italiana contro tutti i fenomeni di intolleranza, di razzismo, di antisemitismo e di istigazione all’odio e alla violenza. Alla seduta hanno partecipato in streaming i ragazzi della scuola secondaria di primo grado “Oriani”, dell’istituto comprensivo di Reggello. 

La proposta di conferimento è avvenuta su proposta dei consiglieri comunali: Sonia Elisi o Lisi, Lorenzo Sori, Gloria Mugnai, Fabiano Fantini, Mauro Bernini e Luciana Colasanti, approvata dalla commissione dei capigruppo e successivamente confermata dalla giunta con delibera dello scorso 9 gennaio. 

“Una giornata bella per la nostra comunità, perché la testimonianza della senatrice Segre è un bene comune per tutti noi – afferma il sindaco reggente Piero Giunti – la sua vita ci insegna che solo attraverso il superamento dell’odio e dell’inimicizia si costruisce la vera pace. Le sue parole ci insegnano che solo la difficile arte del perdono, genera futuro, perché odio e vendetta portano solo alla morte. A rendere più bello questo momento è stata la presenza dei ragazzi della 3B della Scuola Media M.Guerri. Li ringrazio perché il loro intervento ci ha ricordato la tragica storia della famiglia reggellese di Eugenio Calò e Carolina Lombroso che fu deportata, senza ritornare, nel campo di sterminio di Auschwitz. Un ricordo – conclude Giunti – che ci fa sentire ancora più vicini alla nostra Cittadina Onoraria Liliana Segre”.

 

 

 

 

Articoli correlati