10, Agosto, 2022

Gli studenti del Severi volano a Corning. Un’iniziativa e un’esperienza lunghe dieci anni

Più lette

In Vetrina

Per il decimo anno il progetto di gemellaggio tra il Severi di San Giovanni e l’East High School di Corning porta gli studenti valdarnesi in America. Partenza fissata lunedì 5 ottobre dall’aeroporto di Pisa. Quest’anno sono 8 i ragazzi

Pronti a partire per l'America 8 studenti dell'Ite F.Severi di San Giovanni. Per il decimo anno consecutivo, infatti, prende vita ancora una volta il gemellaggio stretto tra la scuola sangiovannese e l'East High School di Corning, cittadina nello stato di New York. Partenza lunedì 5 ottobre dall'aeroporto di Pisa, ritorno sabato 17. 

Una bella esperienza già fatta da circa 140 studenti dell’Istituto Economico sangiovannese, nei dieci anni del gemellaggio tra le due scuole. Il progetto permette di rafforzare i contatti e l’amicizia tra le due popolazioni, San Giovanni Valdarno e Corning, ed ai giovani studenti valdarnesi di partecipare ad una esperienza fondamentale nel loro processo di crescita quale quella di conoscere la scuola americana e fare una esperienza di vita che sicuramente aiuterà la loro formazione.

Accompagnati dai professori Emanuele Bani e Dora Lombardi sono otto gli studenti delle quarte che partecipano al viaggio: cinque ragazzi, Andrea Argitò, Andrea Benassai, Giovanni Ermini, Alessio Galilei e Samuele Marzi, e tre ragazze Ariana Hurgoi, Camilla Marcogiuseppe, e Sofia Sacconi.

Oltre ad alcune lezioni nella scuola americana, il gruppo potrà effettuare la visita delle città di New York, Washington, con visita al congresso americano, Rochester, delle cascate del Niagara, e di altri luoghi dello Stato di New York. Incontreranno l’On. Tom Reed, il console italiano Mario Daniele e il vicepresidente della Contea di Rochester Anthony Daniele.
 

Nell'incontro per la presentazione del viaggio il nuovo dirigente scolastico dell'Isis Valdarno, Lorenzo Pierazzi, ha anche presentato un'idea nell'ambito della scuola, del turismo e della cultura. 

"Come scuola abbiamo intenzione di rafforzare sempre di più gli scambi con l'estero e le competenze linguistiche, soprattutto l'inglese, cercheremo quindi di incrementare i soggiorni all'estero , le settimane linguistiche e i gemellaggi. Voi per questo siete il seme iniziale: siete il gemellaggio. Nell'iniziativa possono esserci altri ragazzi e altre classi". Il Valdarno, ha continuato Pierazzi, è al centro del mondo, vista la sua collocazione tra Arezzo, Siena e Firenze, Questo significa ritagliarsi un posto importante in fatto di cultura e turismo.
 

Articoli correlati