26, Settembre, 2022

Il Movimento 5 Stelle riprende le consuete attività in consiglio comunale

Più lette

In Vetrina

Mozioni e interrogazioni da parte del Movimento 5 Stelle nel consiglio comunale di venerdì 2 ottobre a Cavriglia

"Dopo la pausa estiva ripartono i lavori del consiglio comunale di Cavriglia. Il prossimo consiglio si terrà in data venerdì 2 ottobre alle ore 11.00 presso il palazzo comunale. Tante le mozioni ed interrogazioni protocollate dal Movimento 5 stelle. Primo fra tutti verrà ripreso il tema dei pendolari del Valdarno, attraverso una mozione in loro sostegno, visto che il 5 stelle se ne è occupato anche a livello regionale".

"Un’altra mozione da discutere riguarda la promozione di eventi volti alla sensibilizzazione dei cittadini verso l’ambiente che li circonda; il gruppo consiliare del movimento 5 stelle avrebbe infatti piacere di organizzare incontri con la cittadinanza durante i quali poter parlare di raccolta differenziata, di come si smaltiscono mobili, materasse, divani ecc..soprattutto alla luce delle tante discariche abusive trovate in giro nei territori del Comune".

"Passando poi alle interrogazioni, il 5 stelle chiederà in consiglio di visionare il progetto della nuova Piazza di Castelnuovo Dei Sabbioni; vero è che la piazza ha davvero bisogno di restauro a causa delle radici degli alberi che hanno smottato completamente il suo asfalto, ma sarebbe bello che il progetto comprendesse qualche zona di ombra, magari garantita dalla presenza di qualche pianta adatta a non interferire con la nuova ricementificazione (questo per non cadere nell’errore che è stato compiuto, secondo i 5 stelle, durante la passata costruzione della piazza Berlinguer di Cavriglia, palesemente inospitale in estate)".

"Si passerà poi a discutere del perché nel maggio di quest’anno l’attuale amministrazione abbia deciso di ripiantare (fuori stagione) circa 400 “essenze alboree” presso la località di Bomba, visto che anche nella passata amministrazione il precedente sindaco si prodigò nel piantumare quell’area, ma con scarsi risultati (infatti le precedenti piante si sono seccate e morte dopo poco tempo per incuria). La stessa situazione è avvenuta per le piante adiacenti il cimitero di Cavriglia. Ebbene, secondo il 5 stelle tutto ciò significa spreco di denaro pubblico".

"Infine la discussione terminerà con un’interrogazione protocollata dai 5 stelle dopo la richiesta di alcuni cittadini, preoccupati per le deroghe ancora in essere al prelievo superficiale di acqua per approvvigionamento idrico di alcune frazioni del comune di Cavriglia. Riprendendo in mano l’argomento, i due consiglieri ricordano alcune situazioni critiche verificatesi in passato: infatti, qualche tempo fa, passeggiando lungo le rive del lago di Castelnuovo, alcuni cittadini documentarono una situazione incresciosa, perché lo scolmatore della fognatura dell’abitato sovrastante il lago scaricava direttamente nel suddetto e purtroppo a soli 20 metri si trovava il tubo di raccolta dell’acqua da potabilizzare di Publiacqua; inoltre fanno ancora paura alla cittadinanza i problemi riscontrati circa 3 anni fa dall’usl 8 sulla non potabilità riscontrata nell’acqua in località Massa Sabbioni, acqua che aveva valori di trialometani molto al di sopra della norma. Per questo verrà chiesto al Sindaco se Arpat ha fatto analisi recenti vicino ai punti di prelievo nel suddetto lago e se Asl 8 ha fatto controlli recenti, con analisi mirate, sull’acqua potabilizzata in località Massa Sabbioni".

 

Articoli correlati