24, Luglio, 2024

Giovanni Carboni iscrive il suo nome nell’albo d’oro della “Coppa Zanchi”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

La gara animata da due fughe, a quindici chilometri dall’arrivo gruppo di nuovo compatto, non lontato dal traguardo Carboni è partito anticipando tutti e andando a vincere la prestigiosa corsa

A conquistare il successo nella quarantunesima edizione della "Coppa Zanchi" è stato  Giovanni Carboni del Team Colpack (anche lo scorso anno vittoria della Copack con Simone Consonni), che  vincendo a Castiglion Fibocchi, ha conquistato il suo primo alloro nella categoria under 23.

Ad animare la corsa due attacchi, il primo sferrrato da un drappello di cinque uomini ripresi a una cinquantina di chilometri dall'arrivo (erano centocinquantotto quelli totali da coprire), poi in sette hanno cercato di andare via, a quindici chilometri dal traguardo  gruppo di nuovo compatto e nel finale, non lontano dall'arrivo, la stoccata di Carboni, che anticipando tutti ha centrato il suo primo successo fra gli under 23,  iscrivendo il suo nome nell'albo d'oro di una corsa di grande prestigio. Al secondo posto, a 12",  Nicola Conci della Zalf, terzo a 15"  Aleksandr Vlasov della Viris Maserati, che si è aggiudicato la volata del gruppo.

Articoli correlati