26, Giugno, 2022

Giorno della Memoria, l’iniziativa del Pd in omaggio al levanese Ivan Massini, morto a Mauthausen

Più lette

In Vetrina

La storia dell’ingegner Massini, arrestato e imprigionato nel ’43 e poi deportato, raccontata in un video realizzato dal Pd di Montevarchi in occasione del Giorno della Memoria

Nel Giorno della Memoria, il PD di Montevarchi ha deciso di commemorare il levanese Ivan Massini, Ingegnere Meccanico responsabile della sezione aeronautica della Breda di Milano durante il periodo bellico. In un video realizzato in occasione della celebrazione, si ripercorre la sua storia attraverso le sue stesse testimonianze.

Massini fu arrestato ed imprigionato durante gli scioperi di Sesto San Giovanni nel marzo del 1943. Finì a Mauthausen, dove morì di stenti nel febbraio del 1945, quando la guerra volgeva al termine. "Una morte, quella di Ivan Massini che assieme a quella degli altri Internati Militari e Civili Deportati della nostra città, ha macchiato il cuore della nostra comunità. Vite tagliate dalla barbarie che ha spietatamente consumato il valore di tante donne e uomini del nostro tempo", commentano i membri locali del Pd.

"La memoria del 27 Gennaio serve per fermarsi a riflettere e pensare come oggi, in un mondo sotto lo scacco pandemico, serva fare l'opposto di quello che ha perpetrato il nazifascismo: unire anziché dividere, rispettare gli altri invece di denigrare il prossimo fino al suo annientamento". 

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati