01, Luglio, 2022

Furto all’Ipercoop: grazie alle telecamere i carabinieri arrestano un sorvegliato speciale

Più lette

In Vetrina

I carabinieri della stazione di Montevarchi e del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Giovanni hanno arrestato un 43 enne e denunciato un 33enne. A tradirli le telecamere interne del supermercato

A tradirli sono state le telecamere. Le immagini infatti hanno permesso ai carabinieri della stazione di Montevarchi e del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Giovanni di dare un volto e un nome ai responsabili di alcuni furti messi in atti all'Ipercoop. Si tratta di un 43enne, sorvegliato speciale di San Giovanni, arrestato per furto aggravato e violazione degli obblighi imposti, e di un 33enne, denunciato.

Il personale dell'Ipercoop da un pò di tempo lamentava ammanchi di merce, in particolare ultimamente di un televisore e altro materiale elettronico per un valore di circa 1.000 euro. I carabinieri della stazione di Montevarchi e del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Giovanni hanno visionato le immagini delle telecamere interne del supermercato e hanno così scoperto l'identirà degli autori e il modus operandi.

Uno dei due pensava a rubare la merce e l'altro invece lo attendeva con il carrello vicino all'uscita al di là delle casse eludendo così i controlli. Dalle immagini i carabinieri hanno subito riconosciuto il 43 enne perchè sottoposto alla misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza e lo hanno arrestato. Misura questa convalidata dal magistrato: adesso si trova agli arresti domiciliari. Il complice è stato denunciato in stato di libertà.

 

Articoli correlati