13, Luglio, 2024

Figline-Castelnuovese e Bucinese-Rignanese le sfide sotto i riflettori della quinta di ritorno

Più lette

Si giocano Figline-Castelnuovese e Bucinese-Rignanese, con in palio punti pesanti. Sangiustinese in casa della capolista Baldaccio per una sfida sulla carta proibitiva

La quinta giornata di ritorno nel campionato di Eccellenza (ore 15) propone due derby fra valdarnesi più una sfida da testa-coda.

Derby valdarnese molto sentito al “Goffredo Del Buffa” di Figline, dove arriva la Castelnuovese. In palio sono tre punti utili per rimpinguare una classifica che vede le due squadre, separate da un solo punto, in zona play-out a lottare per una salvezza ancora tutta da conquistare e trattandosi quindi di uno scontro diretto è facile capire che nessuno farà sconti. La Castelnuovese, dopo la vittoria di sette giorni con la capolista Baldaccio, scenderà sul terreno di gioco rinfrancata e per fare bis, contro un avversario che non vince addirittura dal 9 novembre e che intende, oltre che rompere questo digiuno, mettere via la prima vittoria dell'era Calderini.

La partita Bucinese-Rignanese, derby Valdarno fiorentino-Valdarno aretino che, seppur meno sentito se confrontato con altre sfide fra squadre del comprensorio, ha lo stesso un suo valore, si presenta molto interessante perchè vede una Rignanese in campo per vincere e difendere la sua seconda posizione, mentre la Bucinese (senza gli squalificati Gaziano e Pavani) reduce da due passaggi a vuoto deve cercare di conquistare l'intera posta in palio in quanto la non bella posizione in classifica non concede la possibilità di dormire sonni tranquilli.

Trasferta al “Saverio Zanchi” di Anghiari in casa della capolista Baldaccio per la Sangiustinese, impegnata nel più classico dei testa-coda. Dopo lo scivolone di sette giorni fa in casa della Castelnuovese, la squadra della Valtiberina cercherà di riprendere il passo e difendere la sua prima posizione, ai danni della squadra valdarnese, la quale darà fondo a tutte le sue energie per firmare quella che sulla carta appare essere un'impresa da titani.
 

Articoli correlati