20, Maggio, 2022

“Fattorie in rete”, opportunità per i produttori dell’extravergine di oliva, a caccia di fondi europei

spot_img

Più lette

La locale Rete di Solidarietà Contadina promossa anche dal comune di Reggello invita i produttori locali ad aderire all’iniziativa “FIRE-Fattorie in rete”

La proposta è rivolta ai produttori del famoso extravergine di Reggello: aderire all’iniziativa “FIRE-Fattorie in rete” per cercare di affrontare al meglio le sfide future. Proprio nel periodo di raccolta delle olive i produttori di olio del territorio, riuniti nella “Rete di Solidarietà Contadina”, composta da 52 aderenti, invitano tutte le aziende reggellesi, del Valdarno e della Valdisieve ad una importante iniziativa “Fire-Fattorie in rete”.

Fire permetterà alle aziende di essere assistite dagli esperti di sviluppo locale della Fondazione Verrocchio. “Rete di Solidarietà Contadina”, è capofila del progetto, nato con il patrocinio del Comune di Reggello, che ha l’obiettivo di valorizzare la filiera dell’olivo e gli altri prodotti d’eccellenza, adeguandosi ai tempi anche le capacità ricettive e la vocazione al turismo del territorio. Saranno proposti adeguamenti tecnologici per cantine e frantoi, l’apertura di un portale web per aprirsi al mercato e sinergie nella promozione dei prodotti.

Le aziende che aderiranno cercheranno insieme di ottenere le agevolazioni previste dal bando PIF- Progetti Integrati di Filiera, che concederà i fondi europei erogati tramite ARTEA in collaborazione con il settore Sviluppo Rurale della Regione Toscana.
Per avere maggiori informazioni si può contattare il Manager di Rete Mauro Amerighi (m.amerighi@tin.it).

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati