09, Dicembre, 2022

Enzo Cacioli presenta la sua giunta: “Puntiamo su capacità e tanta voglia di lavorare. E ora apriamo una nuova stagione”

Più lette

In Vetrina

Filippo Sottani, Silvia Lentucci, Riccardo Borgheresi e Sandra Franchi sono gli assessori che affiancheranno il sindaco Cacioli nella legislatura appena iniziata. Età media, 39 anni. Mercoledì sera il Consiglio comunale di insediamento

"Abbiamo un nuovo comune tutto da costruire: siamo pronti a lavorare insieme con entusiasmo e mettendo a frutto le nostre capacità". Così il primo sindaco del comune di Castelfranco Piandiscò ha presentato la Giunta appena composta: due uomini e due donne, età media 39 anni, con esponenti di Castelfranco, Pian di Scò e Faella. 

Filippo Sottani, vicesindaco. Deleghe alla scuola, cultura, attività produttive. Nato a Figline, 35 anni, vive a Castelfranco. Geologo, nella scorsa legislatura è stato capogruppo del centrosinistra in Consiglio comunale a Castelfranco. Ha ricoperto anche la carica di Presidente dell'Unione dei comuni del Pratomagno. 

Silvia Lentucci. Deleghe all'urbanistica, edilizia, tutela del paesaggio. Nata a Figline, 42 anni, vive a Faella. Sposata, impiegata presso un'azienda privata. Nella scorsa legislatura è stata consigliere comunale del centrosinistra a Pian di Scò. 

Riccardo Borgheresi. Deleghe al welfare, politiche sociali, caccia e pesca. Nato a Montevarchi, 30 anni, vive a Castelfranco. Direttore responsabile di un'azienda alimentare, è da anni impegnato nell'associazionismo sportivo. 

Sandra Franchi. Deleghe ai lavori pubblici e al personale. Nata a Firenze, 52 anni, vive a Pian di Scò. Avvocato, sposata con tre figli, è anche vicepresidente del circolo Mcl di Pian di Scò. 
 

"Sono contento di lavorare con questa squadra, stiamo per aprire insieme una strada completamente nuova – ha aggiunto Enzo Cacioli – d'altronde si tratta di una nuova stagione, storicamente inesplorata. E c'è una certa attesa per quello che il comune di Castelfranco Piandiscò potrà fare: si tratta di un'esperienza pilota a livello provinciale, e a noi spetta mostrare la fattibilità delle fusioni dei comuni. Chissà che non serva da esempio anche ai comuni di fondovalle, come Montevarchi e Terranuova, o San Giovanni e Cavriglia". 

Mercoledì sera, dalle 21, nella sede comunale di Castelfranco si terrà il primo Consiglio comunale di insediamento. In quella sede si svolgerà anche la surroga di Sandra Franchi, che ha deciso di presentare le dimissioni da consigliere (Silvia Lentucci e Filippo Sottani resteranno invece in carica anche come consiglieri). Al suo posto, il primo dei non eletti, Gianni Monini. 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati