02, Dicembre, 2022

Ecco la giunta del sindaco Degl’Innocenti o Sanni: due donne e due uomini

Più lette

In Vetrina

Dopo poco tempo dalle elezioni il neosindaco di Cavriglia ufficializza i nomi degli assessori. Vicesindaco è Filippo Boni. Altri assessori Thomas Stagi, Claudia Patti e Paola Bonci

Il neosindaco di Cavriglia Leonardo Degl'Innocenti o Sanni ufficializza i nomi della giunta. Vicesindaco è Filippo Boni. Gli altri tre assessori sono Thomas Stagi, Claudia Patti e Paola Bonci. “Da domani saremo già al lavoro per il bene della nostra comunità’”.

Il neosindaco, dunque, ha sciolto le riserve: la scelta per la composizione della squadra di governo per i prossimi cinque anni è caduta su due donne e due uomini. Tutti hanno raccolto il maggiore numero di consensi tra i candidati della lista 'Insieme per Cavriglia'. Per tre di loro si tratta della prima esperienza mentre Claudia Patti era stata assessore nella precedente legislatura.

La nuova giunta:

Filippo Boni, 34 anni, nato a Montevarchi e residente a Meleto. Laureato in scienze politiche ha collaborato con il dipartimento di studi sullo stato della facoltà  'Cesare Alfieri' di Firenze. Giornalista e autore di numerose pubblicazioni. Sarà vicesindaco con deleghe a Cultura, Ambiente e Territorio, Edilizia, Urbanistica e Sport.

Thomas Stagi, 33 anni, consigliere comunale nelle ultime due amministrazioni. Impegnato nel mondo dello sport e dell'associazionismo. Ha deleghe ai Lavori Pubblici, Bilancio, Tributi, Finanze, Personale, Sanità e Sociale.

Paola Bonci, 50 anni, sposata e con tre figli, laureata in storia moderna, ha insegnato fino al 2011 nella scuola secondaria di primo grado. Attualmente è docente di lettere all'Itis di San Giovanni. Ha deleghe a Pubblica Istruzione, Politiche Agricole, Turismo e Attività Produttive

Claudia Patti, 32 anni, laureata e specializzata in paesaggistica. Ha coordinato attività culturali e promozione del territorio. Avrà deleghe a Pari Opportunità, Innovazioni Tecnologiche, Commercio e Politiche Giovanili

I quattro assessori rinunceranno alla carica di consigliere comunale rassegnando le proprie dimissioni sabato mattina durante la prima seduta d’insediamento del parlamentino che si terrà alle 11.00. Subentreranno: Simone Baldini, Andrea Carraesi, Gianni Tognazzi ed Edgardo Prosperi.

Articoli correlati