17, Agosto, 2022

“Curare l’educazione”, al via gli incontri per i genitori

Più lette

In Vetrina

L’amministrazione comunale promuove un progetto triennale rivolto a operatori, insegnati e genitori incentrato sul delicato tema dell’educazione dei figli

Accompagnare i genitori nel loro compito educativo, sostenerli per capire come agire, cosa dire e quali regole dare ai figli. Sono questi gli obiettivi del progetto ‘Scuola genitori’ realizzato dal Centro PsicoPedagogico per l’educazione e la gestione dei conflitti di Piacenza a cui ha aderito il Comune di Terranuova Bracciolini.

Tre sono gli appuntamenti in programma nell’aula consiliare di Terranuova, dalle 20.45 alle 23.00: venerdì 10 novembre, "Non stare alla pari. Mantenere il proprio ruolo come genitori", con Paolo Ragusa Counselor e Formatore CPP; venerdì 15 dicembre, "Gioco di squadra. Il ruolo dei genitori nell’impegno scolastico dei figli", con Laura Beltrami Pedagogista e Formatrice CPP; venerdì 19 gennaio, "Non è colpa dei bambini. Come evitare l’eccesso di medicalizzazione nella crescita emotiva e cognitiva dei figli", con Daniele Novara Pedagogista e Direttore CPP.

“Le iniziative in programma – ha detto il Sindaco, Sergio Chienni – rappresentano una importante occasione in cui apprendere, confrontarsi e ricevere sostegno nel proprio ruolo genitoriale. Il compito educativo è una competenza da costruire giorno per giorno e il progetto ‘Curare con l’educazione’ è un sostegno in tal senso. Invito tutti i genitori, gli insegnanti e gli educatori a partecipare agli appuntamenti previsti a Terranuova per apprendere e sviluppare un’azione formativa strutturata e specifica”.

 

Il progetto prevede anche il ‘Gruppo genitori’ con incontri mensili, moderati da un formatore, in cui confrontarsi su argomenti mirati e lo ‘Sportello genitori’ istituito all’interno del Ciaf, con la possibilità di colloqui individuali o di coppia in relazione alle problematiche genitori – figli. Inoltre, dal 13 al 25 novembre, all’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII sarà allestita la mostra interattiva "Conflitti, litigi e altre rotture", per ragazzi e ragazze dagli 11 ai 15 anni. Il pubblico potrà visitarla sabato 18 e sabato 25 novembre dalle ore 9.30 alle 12.30.

Cesare Menchi, educatore: "L'idea è quella di dare un supporto ai genitori e strumenti di gestione, un accompagnamento alla genitorialità. I genitori sono presenti alle serate".

 

Articoli correlati