29, Gennaio, 2023

Covid-19, l’aggiornamento su contagi e guarigioni. Tornano pazienti alla Asp, ma aumentano i morti

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Nel report giornaliero del sindaco Chiassai sono stati registrati due nuovi contagi e due guarigioni. Salgono ad 8 i decessi mentre alcuni degenti rientrano nella struttura

Un totale di 95 contagiati con due nuove positività, due guarigioni e 8 morti: sono gli attuali numeri di Montevarchi, riportati nell'aggiornamento giornaliero del sindaco Silvia Chiassai Martini. Intanto, rientrano alcuni ospiti della Asp dal San Donato mentre si attendono i risultati dei tamponi effettuati sugli operatori sanitari della cooperativa.

Le parole della prima cittadina: "Questa sera abbiamo registrato un aumento di due nuovi casi, abbiamo però, per fortuna, avuto due guarigioni e siamo arrivati ad un numero di 8 decessi: 6 legati alle RSA di Montevarchi, un altro caso Covid ex RSA e un altro decesso legato all’RSA ma non Covid. Siamo arrivati da un totale dei 105 che avevamo avuto a 95."

"Per quanto riguarda la situazione della RSA è la seguente – spiega Chiassai – l’Asl ha preso in gestione la parte sanitaria degli ospiti della RSA, come abbiamo ben specificato ci siamo opposti a diventare luogo Covid territoriale, ci sono i nostri ospiti che ad oggi sono 15, dato che 2 sono stati portati in struttura dal San Donato perché stanno meglio, oggi ne è arrivato un altro e per domani è previsto un altro rientro, quindi fortunatamente piano piano i casi che erano stati ricoverati presso il San Donato stanno migliorando e tornando nella nostra struttura. Gli altri casi Covid sono a Villa Rugani, i contagi sono sempre 11 e le condizioni stanno migliorando, la Asl si sta preparando per il rientro anche di questi casi."

"Per i casi non Covid, dato che per motivi strutturali la Asp non si può permettere di garantire sicurezza tra casi Covid e non Covid, questi si trovano presso la struttura di Foiano – continua Chiassai – in un reparto tutto apposta per loro, sono in buona salute e si sono ambientati da un paio di giorni. Attendiamo, adesso, i tamponi di sabato effettuati agli operatori della cooperativa."

"Un piccolo aggiornamento per quanto riguarda la questione buoni spesa – afferma Chiassai – un ringraziamento ai servizi sociali che hanno fatto un lavoro egregio controllando più di 1100 domande, hanno iniziato a chiamare le famiglie per i buoni spesa sono già stati consegnati a 174 famiglie per un importo di oltre 30000 euro la consegna sta proseguendo e dovrebbe concludersi entro la prossima settimana o lunedì. Dato che ci sono state diverse polemiche per i beni acquistabili tramite questi buoni spesa voglio ricordare che il Comune di Montevarchi da anni distribuisce buoni spesa e l’elenco dei beni necessari acquistabili con questi buoni spesa sono sempre rimasti gli stessi, questa amministrazione non ha fatto alcun cambiamento; la metodologia con cui il Comune di Montevarchi dà i buoni spesa, adesso con fondi extra, è sempre la stessa, e si incentrano sempre su beni di primaria necessità."

 

 

 

Articoli correlati