30, Marzo, 2023

Costruire in modo sostenibile: l’amministrazione riduce gli oneri fino al 70%

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Grazie alla modifica dell’articolo 19 del Regolamento edilizio l’amministrazione comunale di Terranuova ha introdotto incentivi economici per le nuove costruzioni realizzate all’insegna della bio edilizia

Riduzione degli oneri fino al 70% per le nuove costruzioni realizzate all'insegna del risparmio energetico e con criteri di bio – edilizia. L’amministrazione comunale di Terranuova, dunque, introduce incentivi economici, per imprese e cittadini, con la modifica dell’art.19 del Regolamento Edilizio.

“Chi costruisce nuove case o effettua importanti interventi di ristrutturazione su immobili esistenti, potrà usufruire di uno sconto, variabile dal 30 al 70%, sugli oneri di urbanizzazione – spiega Deborah Romei, assessore ad urbanistica, ambiente e politiche della casa – Il provvedimento introduce quindi un sistema di incentivi fiscali vòlti a favorire la costruzione di edifici che siano eco-sostenibili e attenti al risparmio energetico. Un’impresa o un privato che si trovino a costruire un nuovo immobile possono ora avvalersi di tali riduzioni sugli oneri di urbanizzazione, riduzioni che si vanno ad aggiungere ai contributi statali per gli interventi su patrimoni edilizi già esistenti al fine di adeguarli a nuovi sistemi o soluzioni per il risparmio energetico".

“Siamo il secondo comune del Valdarno a prevedere un sistema di sgravi di questo tipo –  afferma ancora l’assessore Deborah Romei – il nostro obiettivo è quello di favorire la diffusione di una tipologia di edilizia più sostenibile e sicura e allo stesso tempo svolgere come amministrazione comunale un ruolo attivo a sostegno della ripresa economica e occupazionale, con provvedimenti concreti capaci di garantire benefici reali per cittadini e imprese”

Articoli correlati