06, Ottobre, 2022

Coronavirus: la vittima alla Rsa di Bucine era un 78enne di Certignano. Il cordoglio del sindaco Cacioli

Più lette

In Vetrina

Risiedeva nel comune di Castelfranco Piandiscò, l’uomo deceduto dopo l’infezione da Covid-19 all’interno della Rsa di Bucine. Intanto salgono i contagi tra i cittadini del comune, arrivati nel complesso a 8

Era un cittadino di Castelfranco Piandiscò, l'uomo morto alla Rsa di Bucine dopo l'infezione da Coronavirus. Si trattava di un 78enne di Certignano, come ha spiegato in un videomessaggio il sindaco, Enzo Cacioli. Si tratta del primo decesso che si è registrato per l'epidemica, fra i cittadini di Castelfranco Piandiscò. "Siamo immensamente addolorati", ha detto il sindaco Cacioli. "Purtroppo l'uomo non aveva parenti, perciò seguirò personalmente la sepoltura". 

Il sindaco di Castelfranco Piandiscò ha fatto un ulteriore punto della situazione sui contagi che riguardano i concittadini: "Sempre all'interno della Rsa di Bucine, dove nel complesso i contagi sono 30, ci sono altri 2 cittadini del nostro comune risultati positivi al tampone.  Come Amministrazione siamo profondamente colpiti dal primo decesso causato dal Covid-19 registrato tra i nostri cittadini, e ci uniamo al Comune di Bucine nel ringraziare gli operatori della RSA che si sono presi cura del nostro concittadino fino alla fine".

Ai casi della RSA, sempre per quanto riguarda i cittadini del comune amministrato dal sindaco Enzo Cacioli, se ne aggiunge oggi uno ulteriore in località Matassino. "Attualmente sono quindi 7 i casi positivi al virus Covid-19 registrati tra i residenti di Castelfranco Piandiscó ai quali si aggiunge un decesso, per un totale di 8 casi documentati". Il sindaco ha poi ribadito "l’importanza di seguire le regole, e di proteggere la fetta della popolazione più fragile come anziani, immunodepressi e persone con patologie croniche. Raccomandiamo ai nipoti di stare lontani dai nonni fino alla fine dell’emergenza, ai figli di prendersi cura dei genitori anziani assicurando di seguire le massime precauzioni per evitare l’eventuale contagio". 

Articoli correlati