24, Settembre, 2022

Consiglio comunale del 15 luglio. Intitolato ad Alvaro Bargilli l’Auditorium, trasparenza per i lavori alla scuola media

Più lette

In Vetrina

Insieme per Rignano fa il punto della situazione sul consiglio comunale di Rignano sull’Arno che si è riunito ieri.

Si è riunito mercoledì 15 luglio il consiglio comunale di Rignano sull'Arno, un altro consiglio virtuale, ma solo per la trasmissione al pubblico: i temi affrontati sono stati l'intitolazione dell'auditorium comunale ad Alvaro Bargilli e la disponibilità a trovare sedi alternative ai seggi nelle scuole.

A fare il punto della situazione sulla seduta di ieri è stato il gruppo di maggioranza "Insieme per Rignano": "I temi affrontati invece sono importanti e reali. Partiamo dal voto unanime per intitolare l’Auditorium comunale ad Alvaro Bargilli, personaggio che rappresenta la storia di Rignano e che nel 2013 ha avuto la massima onorificenza delle “Tre Corone d’Oro”. Unanimità anche per la disponibilità a trovare sedi alternative ai seggi nelle scuole, fermo restando che l’amministrazione dovrà poi seguire quelle che saranno le indicazioni prefettizie."

"Sorpresa invece sull’interrogazione presentata dal consigliere di minoranza – afferma Insieme per Rignano – non tanto sul tema, quello dei lavori per l’adeguamento sismico della scuola media “G. Papini”, condiviso e ritenuto da noi fondamentale per i nostri ragazzi, ma per la modalità allusiva con cui è stato affrontato l’argomento. L’interrogazione che doveva riguardare se “si sta procedendo in maniera non conforme a quanto stabilito dal capitolato” ha fatto emergere una diatriba lontana dal tema della proposta."

"Sì! Stiamo procedendo in maniera conforme – dichiara Insieme per Rignano – così come hanno affermato il RUP e il Direttore dei Lavori, nella dichiarazione richiesta dal Sindaco e letta in Consiglio Comunale e agli atti: […] “il materiale della proposta ha gli stessi spessori del setto antisismico in c.a. e gli stessi spessori minimi di materiale coibente…e che le prestazioni di isolamento risultano in qualche caso addirittura migliori. […] Il Direttore dei Lavori conclude che il materiale proposto è stato da lui giudicato equivalente a quello di progetto e per questo in data 27 maggio u.s. ha inviato alla ditta mail di accettazione […]"

"L’insoddisfazione relativamente alla risposta – continua Insieme per Rignano – nonostante l’intervento del Responsabile dell’Ufficio Tecnico e della lettura, da parte del Sindaco, del documento da lui espressamente richiesto al Direttore dei Lavori, è stata manifesta. Non solo: sicuramente sono state sorprendenti alcune risposte del consigliere che, tra le sue interlocuzioni, sembra mettere in dubbio pure l’operato dei professionisti.
A questo punto una domanda sorge spontanea: il consigliere è a conoscenza di fatti e informazioni diverse da quelle di nostra conoscenza? Nel caso saprà sicuramente quali sono le sedi opportune a cui rivolgersi; di sicuro noi rifiutiamo ogni forma di illazione e ogni affermazione non supportata da prove che mettono in dubbio il comportamento dei nostri dipendenti per tutelare il buon nome dell’amministrazione."

"È giusto affermare i valori per cui siamo qui – conclude Insieme per Rignano – noi siamo per la trasparenza della cosa pubblica e per questo auspichiamo di trovare in questo percorso compagni di viaggio che manifestino, non solo a parole, la loro adesione a un comportamento virtuoso per il bene della Comunità, che difenderemo in tutte le sedi opportune"

Articoli correlati