28, Novembre, 2022

Conferenza dei sindaci e vertici Asl: le linee strategiche su sanità territoriale, liste d’attesa e novità per l’ospedale

Più lette

In Vetrina

Questa mattina si è svolta un’assemblea di programmazione tra i vertici della Asl e i sindaci della Conferenza del Valdarno: temi principali le novità, attività e strategie per la sanità territoriale e il nuovo ospedale

Le novità per l’ospedale della Gruccia, la sanità territoriale, l’attività di prevenzione, le liste d’attesa. Questi alcuni dei temi toccati stamani durante la riunione di programmazione tra la Conferenza dei Sindaci del Valdarno e i vertici della Asl 8 di Arezzo per fare il punto sulla situazione della sanità, alla luce anche dei patti territoriali e del nuovo Piano Sociale Sanitario Regionale Integrato.
 
“Abbiamo parlato delle novità in campo oncologico, della nuova risonanza magnetica e sulla sanità territoriale, dei servizi sociali, della gestione integrata e della prevenzione, anche attraverso l’ausilio dei medici di famiglia, dell’Asl e delle scuole. Per organizzare l’assemblea abbiamo aspettato che fossero eletti i nuovi sindaci, che hanno dimostrato interesse nell’approfondire i temi e un contributo importante”, ha dichiarato il Direttore della Asl 8 di Arezzo Enrico Desideri.
 
Desideri ha anticipato anche i prossimi due primariati per medicina e terapia intensiva, oltre ad altre novità per il monoblocco del Vadarno, tra cui il potenziamento della radiologia e del pronto soccorso: nonostante sia sotto di un medico, è uno tra i più efficienti e obiettivo rimane introdurne ben due e non solo uno in sostituzione di quello mancante.
 
Quattro strategie anche per ridurre le liste di attesa per gli esami, ampliando l’offerta, evitando inutili esami non necessari, introducendo le classi di priorità per le prenotazioni e monitorando l’attività di libera professione dei medici. Oltre a tutto ciò, il ruolo fondamentale delle case della salute, che presto aumenteranno: un presidio pubblico territoriale polifunzionale già aperto a Bucine, quasi pronto a Terranuova, di prossima apertura a Castelfranco Piandiscò e San Giovanni.
 
Soddisfatti anche i sindaci della Conferenza del Valdarno presenti all’appuntamento: “È stato un incontro formativo, soprattutto per i nuovi eletti. Ci sono delle implementazioni da portare al progetto di lavoro attuale iniziato insieme, ma alcuni dei risultati pervenuti sono già positivi”, ha dichiarato il Presidente della Conferenza Maurizio Viligiardi.
 
 

Articoli correlati