08, Febbraio, 2023

Cittadinanza onoraria a Liliana Segre: a chiederlo con una mozione il gruppo consiliare di maggioranza

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Dopo Cavriglia anche a San Giovanni il gruppo consiliare di maggioranza chiede che il sindaco conceda la cittadinanza onoraria a Liliana Segre

Anche a San Giovanni viene chiesta la cittadinanza onoraria per Liliana Segre, 89 anni, "sopravvissuta alla deportazione ad Auschwitz, e accompagnata nei suoi spostamenti da due carabinieri a causa delle continue minacce ricevute e di messaggi carichi di odio".  A chiederlo al sindaco, alla giunta e al presidente del consiglio con una mozione è il gruppo consiliare Centro Sinistra per San Giovanni.

"Preoccupati ed indignati per quanto sta accadendo alla senatrice Liliana Segre, abbiamo deciso di presentare come gruppo una mozione per esprimere la più profonda solidarietà nei confronti della senatrice e per condannare i comportamenti antisemiti e razzisti che troppo frequentemente, nell’ultimo periodo, si sono verificati nel territorio italiano. Liliana Segre rappresenta una delle figure più nobili della Nazione che negli anni si è impegnata per portare avanti la memoria della tragedia della Shoa. Questa donna, dal 7 novembre è seguita da una scorta a seguito delle continue minacce e dei messaggi carichi di odio che le sono stati rivolti. Per l’impegno civile e per quello che la Senatrice Liliana Segre rappresenta è parso, pertanto, opportuno se non doveroso chiedere che le venga concessa la cittadinanza onoraria del comune di San Giovanni Valdarno".

 

Articoli correlati