17, Luglio, 2024

Chiusa la seconda edizione dello “Psicologo on the road”: oltre 500 incontri in tre mesi, anche con gli studenti del Vasari

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

È di oltre 500 incontri in 3 mesi il bilancio della seconda edizione dello “Psicologo on the road”, il progetto (nato come risposta al periodo post pandemico) dello Studio Psiche realizzato per la prima volta in Toscana nel 2022 grazie al patrocinio e al supporto del Comune di Figline e Incisa Valdarno e della Regione Toscana.

Con il camper simbolo di questo progetto, sono state offerte consulenze psicologiche gratuite ai cittadini, per un massimo di cinque sedute a testa; inoltre, nella seconda edizione sono stati coinvolti anche gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Vasari. È proprio nel piazzale della scuola, infatti, che il camper ha sostato il mercoledì mattina per offrire supporto ai suoi alunni e aiutarli ad affrontare al meglio sia le dinamiche scolastiche che extrascolastiche.

I numeri registrati in questa seconda edizione confermano l’attenzione e l’interesse, sia del Comune sia dei suoi residenti, verso il tema della salute mentale. Oltre all’attenzione dell’utenza, il progetto in questi anni ha attirato anche quella mediatica, con numerose trasmissioni nazionali che hanno raccontato il ‘caso’ di Figline e Incisa. Un modo per rendere sempre più ‘normale’ l’approccio alla psicoterapia che, anche con la seconda edizione di questo progetto, è passata dall’essere percepita come risposta ad un’emergenza, quella pandemica in particolare, a supporto ed esigenza nel quotidiano.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati