24, Luglio, 2024

Centri estivi: le opportunità in Valdarno. Tra sport e divertimento

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Corsi di nuoto nelle piscine comunali, sport, gioco e tanto altro: sono numerose le opportunità offerte durante l’estate per i ragazzi e i bambini delle scuole. Ecco alcune delle proposte elaborate dai comuni

FIGLINE E INCISA
Tante le attività dedicate a bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni, tra luglio e agosto: dallo sport ai laboratori creativi ed educativi, dalle visite guidate alle attività in piscina. I centri “Sport & natura” al Matassino (ore 8,30-17,30), i corsi di nuoto nella piscina comunale di Figline e Incisa (ore 9,30-12) e di Reggello (ore 9,30-12,30) e il “Camp Tennis” al Matassino (ore 9-12,30) saranno rivolti a bambini e ragazzi di tutte le fasce di età. Saranno invece i centri “Jumanji e acqua e sabbia” (ore 8,30-17) ed “E…state con i folletti” (ore 7,30-19) ad essere dedicati, invece, alla fascia ai 3 ai 6 anni. Ai più grandicelli, invece, sono dedicati il centro estivo dal titolo “Dalla riscoperta alla scoperta” (età 6-11), quello dell’oratorio Don Bosco intitolato “Everybody: un corpo mi hai preparato” (età 7-12), oltre ad “Estate multisport” (età 6-13) ed a “Il gioco dello sport. Lo sport per gioco” (età 5-12). Per iscriversi c’è tempo fino al 5 giugno: non sarà ritenuta valida l’iscrizione che non sarà accompagnata dalla ricevuta del versamento di 50 euro come caparra sulla quota di partecipazione; questa cifra, in caso di mancata partecipazione, sarà restituita solo dietro presentazione di certificazione medica. Si specifica inoltre che l’Amministrazione comunale, in accordo con le singole associazioni, si riserva di attivare i turni sulla base di un numero minimo di 15 iscritti a turno.

REGGELLO
Sono aperte le iscrizioni ai centri estivi Arcobaleno per i bambini dai 3 ai 5 anni. Il servizio è disponibile dal 6 al 31 luglio e prevede la possibilità di tempo lungo (8-17) e tempo corto (8-14). I centri si svolgeranno all’interno del nodo arcobaleno in località Prulli.
Il costo del servizio varia a seconda del modulo scelto e delle settimane di frequenza. Le domande di iscrizione sono reperibili presso il nido Arcobaleno e presso la Biblioteca Comunale. Termine ultimo per la presentazione è il 20 giugno.
Inoltre, vengono riproposti i campi estivi residenziali per ragazzi nati negli anni dal 2002 al 2006 nella struttura del Paradisino a Vallombrosa. Sono previsti due turni, dal 20 al 25 luglio e dal 3 al 8 agosto. Tutte le info e il modulo per l'iscrizione sono disponibili sul sito
www.reggellonatura.it nell'area "Educazione ambientale".

MONTEVARCHI
Si aprono martedì 9 giugno (e si chiudono il 20 giugno) i termini per le iscrizioni ai centri estivi 2015.
Per i bambini della scuola d’infanzia – da 4 a 6 anni – è organizzato un centro estivo presso la scuola “Leonardo Da Vinci” nel quartiere del Giglio. Tre i turni previsti: un turno unico dal 6 al 31 luglio (costo € 280 con uscita alle ore 17 o € 220 con uscita alle ore 13), uno dal 6 al 17 luglio e un terzo dal 20 al 31 luglio (per questi due turni la spesa è di € 170 con uscita alle 17 o di € 145 con uscita alle ore 13). Non è previsto il servizio di trasporto.
Per i ragazzi della scuola primaria – dai 7 agli 11 anni – il centro estivo sarà ospitato dalla “Leonardo Da Vinci”; tre possibili periodi di soggiorno giornalieri tutti con uscita alle 17: un turno unico dal 29 giugno al 24 luglio, un turno dal 29 giugno al 10 luglio e un terzo turno dal 13 al 24 luglio. Il costo è di € 230 mensile e di € 140 quindicinale. Compresi il pranzo e la merenda ed è previsto, per chi lo desideri, il servizio trasporto.
A Levane invece il centro estivo sarà organizzato presso “Il Piccolo Principe”, rivolto ai bambini dai 7 agli 11 anni. Tre turni diversi: dal 29 giugno al 24 luglio, oppure dal 29 giugno al 10 luglio o dal 13 al 24 luglio, tutti con orario 8 – 13.15. La quota di partecipazione è di € 120 per l’intero mese e di € 70 per 15 giorni. Non è previsto il servizio di trasporto. 

TERRANUOVA
I centri estivi propongono programmi diversificati per il periodo compreso tra il 22 giugno e il 24 luglio: il costo per ogni settimana di frequenza è di 55 € senza pasto e 75 € con pasto. Per tutto il mese di luglio, per i bambini frequentanti la scuola materna, sono previste attività giornaliere, dalle ore 8 alle 16, all’interno della scuola materna Italo Calvino. Ai ragazzi frequentanti le scuole primaria e secondaria saranno invece dedicate le attività del programma “Tda estate” che si svolgerà dalle ore 8 alle 14:30 (13 escluso pranzo) e proporrà giochi, laboratori, escursioni naturalistiche guidate e uscite in piscina. Nel pomeriggio poi, l’associazione Ideazione organizza corsi di inglese e spazio compiti dalle ore 14:30 alle 17. Il CIAF ha inserito all’interno dei programmi e delle attività dei centri estivi anche dei soggiorni al mare e in montagna: due i soggiorni residenziali, un campo avventura nei monti del Pratomagno (Trappola) e un campo natura al mare nella zona di Orbetello. Il soggiorno alla Trappola si svolgerà dal 16 al 19 luglio e coinvolgerà i ragazzi dai 9 ai 14 anni. Il soggiorno al mare invece si terrà dal 9 al 13 settembre e possono parteciparvi i ragazzi dai 10 ai 14 anni.

CAVRIGLIA
Diverse le possibilità. Disponibile il corso di Golf a cura del “Golf Club Le Miniere” presso il campo pratica in località “Valle al Pero”. Nell’iscrizione al corso è compresa anche la sottoscrizione alla Federazione Italiana Golf valida per un anno. L' “Etruria”ASD San Cipriano” segue il tradizionale corso di Tennis ospitato dai campi in terra rossa del “Circolo Etruria” in cui i ragazzi verranno accompagnati da un istruttore della FIT. Non mancherà il corso di Minigolf sempre a San Cipriano. Poi il corso di nuoto, gestito dall' “Eco Cooperativa Sociale Valdarno” nella piscina comunale di Montevarchi. Chiude la panoramica delle discipline sportive il corso di equitazione alla “Fattoria La Forra”. Cambiando genere la “Cooperativa Betadue” aprirà le porte del Parco di Cavriglia ai giovani studenti. La novità rispetto all'anno precedente è il corso di Pallavolo a cura della “Pallavolo Valdarno ASD”. Le lezioni si svolgeranno presso la palestra della Scuola Secondaria di Cavriglia. Per tutte le informazioni è possibile contattare il comune di Cavriglia. 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati