28, Settembre, 2021

Meleto: inaugurata la nuova direzione dell’Istituto “D. Alighieri”. A Gino Strada un’area antistante ed un murales

spot_img

Più lette

L’inizio del nuovo anno scolastico è coinciso, a Meleto, con l’inaugurazione di una struttura storica del paese, ove sono stati spostati gli uffici della Segreteria e la Direzione dell’Istituto Comprensivo “D. Alighieri”. I lavori di ristrutturazione sono stati improntati ad efficientare l’immobile, sia sotto il punto di vista energetico che dell’abbattimento delle barriere architettoniche.

Contestualmente è stata intitolata a Gino Strada, medico fondatore di Emergency, la zona antistante il plesso ed un murales a lui dedicato, posto nell’aula polivalente all’interno dell’edificio ed eseguito da Antonella Iacopozzi, per ricordare le sue battaglie, il suo messaggio di pace ed il suo quotidiano esempio. L’aula polivalente è stata dedicata alla memoria di Piero Tigli e Dante Badii, due cittadini che hanno impiegato le loro vite al volontariato in paese.

“Una struttura interamente rinnovata e che ha l’obiettivo di servire sia la comunità scolastica, che la comunità dell’intero territorio di Cavriglia, perché all’interno ospiterà la Segreteria e la Direzione didattica, ai piani superiori. Al piano terreno, invece, è stata allestita una bellissima sala polifunzionale che, appunto, sarà fruibile sia per i collegi delle scuole che dall’intera comunità di Meleto” – queste le parole del Sindaco Leonardo Degl’Innocenti o Sanni.

 

“E’ bello potersi vedere in presenza, poter fare un evento all’aperto, comunque pubblico, in una giornata importante come è quella dell’inizio dell’anno scolastico, sperando che sia di buon auspicio per un anno un pochino meno difficile di quello passato” – questo si augura la Dirigente Scolastica Prof.ssa Paola Ponzuoli.

 

“Abbiamo donato una matita biodegradabile a tutti i bambini nuovi iscritti della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo. L’unica matita che si può piantare perché contiene dei semi, nello specifico di girasole e basilico. Questo come gesto simbolico per confermare l’impegno nella nostra politica edilizia scolastica, improntata alla sicurezza e alla sostenibilità” – termina l’Assessore Paola Bonci.

 

Articoli correlati