18, Agosto, 2022

Rifiuti, il comune estende il porta a porta a nuove zone: dal 4 aprile il servizio anche a Ontaneto, Montalpero e Certignano

Più lette

In Vetrina

L’Amministrazione comunale di Castelfranco Piandiscò, insieme con il gestore del servizio di raccolta dei rifiuti Sei Toscana, estende il servizio ‘porta a porta’ per andare verso l’eliminazione completa dei cassonetti stradali. In particolare, a partire dal 4 aprile, anche le zone di Ontaneto, Montalpero e Certignano, attualmente servite da raccolta stradale, passeranno alla raccolta porta a porta.

Un ulteriore passo avanti per un comune che è già quasi totalmente passato alla raccolta domiciliare: è infatti già attiva nei centri maggiori e nelle principali frazioni, quindi a Pian di Scò, Castelfranco, Faella, Vaggio, Matassino. Ora dunque anche altre tre località passeranno al porta a porta: la distribuzione del kit ai cittadini di Ontaneto, Montalpero e Certignano si volge presso il Centro di Raccolta di Faella sabato 2 aprile dalle ore 14:00 alle 18:30. Per ritirare il materiale è necessario presentarsi con un documento di identità e l’ultima bolletta TARI, oppure si può delegare una persona di fiducia con delega scritta e copia dell’ultima bolletta TARI.

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati