28, Novembre, 2022

Case popolari a Levanella, approvato anche il progetto esecutivo. Ora manca solo l’appalto dei lavori

Più lette

In Vetrina

La realizzazione dei 24 alloggi di edilizia residenziale pubblica sarà gestita da Arezzo Casa Spa. Una volta costruiti, gli appartamenti passeranno al patrimonio pubblico del comune di Montevarchi. Le case costeranno 3 milioni di euro, finanziati dalla Regione Toscana

Via libera dalla Giunta comunale al progetto esecutivo per la realizzazione di 24 nuovi alloggi di edilizia residenziale pubblica a Levanella. Un passo importante, visto che si tratta di costruzioni di cui si parla già da dieci anni: era il 2003, infatti, quando la Regione Toscana accordò il finanziamento per costruirli. Inizialmente previsti al Pestello, opzione poi affossata per l'instabilità del versante, per gli alloggi già nel 2005 fu individuata l'area all'ingresso di Levanella. 

Ora, dunque, si avvia la fase finale di questo lungo iter. Nell'estate del 2012 il comune di Montevarchi aveva acquisito a patrimonio pubblico quell'area, che era invece di proprietà privata, dando il via libera alla progettazione definitiva ed esecutiva, di cui si è occupata Arezzo Casa, la Spa che si occupa della gestione del patrimonio di edilizia residenziale pubblica dei comuni che ne fanno parte, compreso appunto Montevarchi. 

Ora si potrà procedere con l'appalto dei lavori, anche questo a cura di Arezzo Casa. La costruzione di 24 nuovi alloggi di edilizia residenziale pubblica consentirà di alleviare, anche se in parte, la grave difficoltà abitativa in cui si trova il territorio di Montevarchi, dove ogni anno sono circa duecento le famiglie che restano in lista di attesa. Nonostante ciò, il comune per legge non può essere inserito nell'elenco delle amministrazioni ad alta tensione abitativa (non si trova nell'immediata hinterland di una città capoluogo di provincia) e quindi non può usufruire di agevolazioni e opportunità che questo status invece offre. 

Articoli correlati