07, Dicembre, 2022

Bonifica, il Consorzio presenta il nuovo sito internet: più trasparenza con l’elenco aggiornato di tutti i lavori

Più lette

In Vetrina

Il Consorzio di Bonifica 2 Atlo Valdarno ha appena lanciato il nuovo sito internet. Saranno pubblicate qui tutte le informazioni sui lavori svolti e le somme investite. Il presidente Paolo Tamburini: “Rinnovato uno strumento informativo per una comunicazione in maniera moderna, tempestiva, efficace”

Il Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno da oggi ha un nuovo sito internet, attrezzato sia per informare su tutti i lavori che vengono eseguiti, sia per ricevere le segnalazioni dei cittadini. L'obiettivo era di avvicinarsi sempre più ai “consorziati”, cioè a tutti coloro che pagano il contributo di bonifica, garantendo loro una maggiore trasparenza, una migliore comunicazione e anche la possibilità di interazione.

"Abbiamo rinnovato uno strumento informativo che permette una comunicazione permanente con i consorziati in maniera moderna, tempestiva, efficace – ha detto il presidente del Consorzio 2 Alto Valdarno, Paolo Tamburini – quello che vorrei sottolineare è lo spazio che diamo alla trasparenza. Che non è soltanto quella che riguardano gli atti, come prevede la legge. Ma soprattutto esprime una chiara volontà di comunicare le azioni che svolge il consorzio".

Una apposita sezione del sito è dedicata infatti agli interventi svolti nelle cinque zone di riferimento del Consorzio: oltre al Pratomagno (categoria che include Valdarno aretino e fiorentino), anche Val di Chiana aretina, Casentino, Valtiberina, Val di Chiana senese. L'elenco viene aggiornato con le opere eseguite e in corso. 

Per quanto riguarda il Valdarno, ad esempio, l'elenco aggiornato al 30 aprile riporta una dozzina di progetti, la maggior parte dei quali in fase di appalto o già in corso d'opera, mentre altri sono fermi alla progettazione. Si tratta per buona parte di manutenzioni ordinarie, più alcuni interventi di ripristino di sponde che hanno ceduto.

Tra gli altri strumenti del sito, una parte dedicata ai consorziati, con tutte le informazioni sul tributo e una pagina destinata ad accogliere le segnalazioni dei cittadini (al momento non attiva); e l’allerta meteo in tempo reale: una cartina interattiva, collegata al sito della Regione Toscana, consente di avere sotto controllo la situazione di eventuali allerte, vento, pioggia, neve, diramate dalla protezione civile e dal consorzio Lamma.

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati