28, Gennaio, 2023

Big match a reti bianche, la Sangiu resta terza. L’Arno Laterina si fa rimontare tre gol di vantaggio e chiude sul pari ad Arezzo

Più lette

I biancoverdi strappano lo zero a zero sul campo della capolista. Meglio il Grassina in avvio, Sangiustinese in evidenza nella ripresa. Restano invariate le prime tre posizioni. L’Arno Laterina si porta sul 3-0 nel primo tempo: sembra fatta, ma l’O’Range Chimera – rimasto in dieci – trova due reti nel recupero e fa 3-3

Pari senza gol nel big match della 26° giornata tra Grassina e Sangiustinese. Stesso risultato per la Castiglionese a Rufina e dunque non cambia niente nella lotta per le prime tre posizioni. Clamoroso pari dell’Arno Laterina, in vantaggio 3-0 alla fine del primo tempo e poi raggiunto sul pari con due reti dell’O’Range Chimera a tempo scaduto e con un uomo in meno.

C’era grande attesa per la sfida di Grassina che poteva decidere la corsa per il primo posto. È finita invece senza reti e con la situazione invariata in testa alla classifica. Meglio i padroni di casa nel primo tempo che sprecano almeno un paio di chiare occasioni. I fiorentini impensieriscono i valdarnesi anche in avvio di ripresa, ma la Sangiustinese si difende bene e replica senza timore. Nel finale arriva anche il gol della Sangiustinese, annullato per un presunto fuorigioco molto contestato dagli ospiti. Finisce 0-0, Grassina ancora primo con 54 punti, biancoverdi terzi con 52. Resta nel mezzo la Castiglionese, a quota 53.

Risultato clamoroso ad Arezzo, dove l’Arno Laterina aveva in pugno la vittoria sul campo dell’O’Range Chimera fino al 90°. Primo tempo a senso unico, dominato dai valdarnesi in vantaggio dopo 7 minuti con un diagonale di Benedetto. Al 22’ il raddoppio sugli sviluppi di un calcio d’angolo, con la palla messa all’indietro per Giangeri che calcia al volo insaccando sotto l’incrocio. Prima dell’intervallo c’è tempo per il 3-0 firmato da Cuccaro con un gran destro dalla distanza. Al 10’ della ripresa i padroni di casa accorciano con Chiuchiolo ma subito dopo restano in dieci per l’espulsione di Della Luna. Sembra fatta per l’Arno Laterina che difende il risultato fino al 90’. Nel primo minuto di recupero però Guidelli devia in rete un cross dalla destra di Mazzoni e fa 2-3. Al 93’ punizione dai 25 metri, Venturini calcia in porta, il portiere gialloblù Brandi non trattiene e Gallorini si avventa sulla respinta insaccando di testa. Doccia fredda per l’Arno Laterina che si conferma comunque al di sopra della zona playout.
 

Articoli correlati