09, Agosto, 2022

Bando dell’AF Montevarchi per assumere un magazziniere: è polemica. “Il sindaco blocchi tutto in attesa di chiarire i dubbi”

Più lette

In Vetrina

“Si doveva bloccare tutta la macchina delle farmacie in attesa di discutere, nel consiglio del 19 dicembre, le questioni sollevate da Magini”, tuona Prima Montevarchi. Il bando, emesso il 2 dicembre scorso, si chiuderà proprio il 19

Non si è ancora aperta la discussione sulle pesanti questioni di legittimità del CdA e del bilancio, appena sollevate dal consigliere comunale di maggioranza Gianluca Magini, che nel frattempo la AF Montevarchi Spa è già tornata al centro della polemica politica. Questa volta per colpa di un bando.

Pubblicato il 2 dicembre scorso, è un avviso pubblico per la "selezione per assunzione a tempo determinato di un magazziniere esperto in prodotti farmaceutici e parafarmaceutici". Il bando (disponibile a questo link) si chiuderà il 19 dicembre prossimo: entro quella data saranno ricevute le richieste di partecipazione. 

Ed è proprio il 19 dicembre che si terrà il consiglio comunale durante il quale si dovrebbe discutere di tutte le problematiche di cui ha parlato Magini. Per questo quel bando ha sollevato le polemiche del movimento di opposizione Prima Montevarchi: "Meno male che il sindaco si è assunto innanzi a tutto il consiglio comunale l'impegno di 'fermare le macchine' della farmacia comunale fintanto che non saranno chiarite e risolte le questioni gravissime poste dal consigliere Magini!", è il commento. 

"L'AF Montevarchi bandisce un concorso che, guarda caso, scade proprio il giorno nel quale è fissata la prossima seduta del consiglio comunale! Impossibile tacere di fronte ad una questione che marginalizza, come mai in precedenza, l'organo deputato al controllo sull'operato del sindaco e dei suoi nominati. Tante sono le riserve che abbiamo sulla scelta di bandire questo concorso con queste modalità e scadenze. Un bando firmato il 2 dicembre che scade il 19? E questo sarebbe ciò che si intende per la trasparenza nell'amministrazione di una società pubblica? Il sindaco mantenga la parola data in consiglio e blocchi tutto!". 

 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati