30, Giugno, 2022

Atletico Figline e Fulgor Castelfranco in bilico fra play-out e retrocessione, per il San Clemente è già Terza categoria

Più lette

I risultati conseguiti nella penultima giornata non permettono alle due valdarnesi di mettersi al sicuro per quello che riguarda l’ultima posizione del girone L, nel girone M retrocessione per il San Clemente

I risultati maturati ieri nel girone L non sono troppo positivi per l'Atletico Figline (0-0 in casa del Castiglion Fibocchi per un punto che serve poco a entrambe) e Fulgor Castelfranco (battuta in casa 1-0 dal fanalino di coda Chitignano), che quando mancano soli novanta minuti alla fine del torneo si trovano a dovere fare i conti con una situazione non semplice, dal momento che, con le ultime cinque squadre raccolte in due punti, ancora  rischiano l'ultima posizione e, con essa, la retrocessione diretta.

La sfida-spareggio per la seconda posizione fra Stia e Pergine termina 1-1, con i valdarnesi passati in vantaggio al decimo minuto per essere ripresi alla mezz'ora. Sullo stesso punteggio termina anche Salutio-Faella (all'82' Andrea Cardinali riequilibria il risultato) mentre è pareggio a reti bianche fra Folgor Casteluccio e Cavriglia. In casa del Sulpizia la Virtus Leona esce sconfitta 3-1 (di Macchetti il gol della bandiera).

Nel girone M il San Clemente, nella sfida decisiva in casa con lo United Firenze, perde 2-1 e, dopo sette anni passati in Seconda categoria, retrocede. A settembre dovrà ripartire dalla Terza categoria.

 

Articoli correlati