18, Luglio, 2024

Arrestato un 69enne per associazione per delinquere di stampo mafioso. Un minorenne denunciato per spaccio

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Tre operazioni diverse con risultati diversi. Un arresto a Castelfranco, una denuncia a Levane, altre due per guida in stato di ebbrezza alcolica

Un arresto e tre denunce in diverse fasi da parte dei carabinieri della compagnia di San Giovanni. A Castelfranco i militari della stazione locale hanno arrestato un 69enne, della provincia di Caserta ma residente in Valdarno, per associazione di tipo mafioso. Sull'uomo, infatti, pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di Napoli. I reati commessi si riferiscono al 2007 – 2008 a Casapesenna, Caserta. Dovrà scontare 6 anni e 20 giorni.

I carabinieri della stazione di Levane invece hanno denunciato in stato di libertà un minorenne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. A conclusione di indagini i militari hanno perquisito la sua abitazione e qui sono stati trovati 56 grammi di hashish, due francobolli allucinogeni, una modica quantità di marijuana, un bilancino di precisione.

Infine i carabinieri delle stazioni di Terranuova e di Castiglion Fibocchi hanno denunciato a piede libero per guida in stato di ebbrezza un 25enne e un 28enne, entrambi residenti in Valdarno. Fermati per un controllo alla guida delle proprie autovetture sono risultati avere un tasso di alcool nel sangue rispettivamente di 1,63 e 1,26 grammi per litro. A entrambi è stata ritirata la patente.
 

Articoli correlati