30, Gennaio, 2023

All’asta immobili di proprietà comunale: in vendita 12 lotti fra terreni ed edifici stimati 1 milione e 800mila euro

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Ci sono l’ex Filanda alla Ginestra, la terrazza sopra le logge di piazza Vittorio Veneto, ma anche alcune porzioni di terreno. L’asta si svolgerà giovedì 22 aprile online

Vanno all'asta gli immobili del comune di Montevarchi considerati non più funzionali per l'ente: sulla base delle indicazioni fornite dal Consiglio Comunale attraverso l’approvazione del Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari 2021, l’Amministrazione comunale ha pubblicato un avviso d’asta che si svolgerà giovedì 22 aprile, in modalità online. 

Sono 12 i lotti che vanno all'asta, per un valore totale di partenza che supera 1 milione e 800mila euro. Tra i beni, la fetta più consistente è quella della ex Filanda alla Ginestra, immobile abbandonato da tempo, dal valore di 650mila euro; ci sono poi una ex scuola, alcuni terreni, il Museo Galeffi. Nel dettaglio:
Terrazza – piazza Vittorio Veneto € 90.000,00
Ex Scuola Elementare di Moncioni € 185.000,00 
Area Edificabile a destinazione produttiva Loc. Levanella oltre SLU. €400.000,00   
Museo Galeffi €.326.000,00                                                              
Ex Circolo Levane Alta. € 40.000,00                                                        
Ex Filanda – La Ginestra € 650.000,00
Ex Lavatoi Frazione Di Moncioni €. 12.000,00
Terreno – via Leona – Levane porzione 1 – €. 8.295,00
Terreno – Via 8 Marzo€. 25.170,00
Terreno Via della Tecnica €. 11.100,00
Terreno Via del Cipresso €. 70.087,50
Terreno via F.lli Cervi €. 14.130,00

Le operazioni d'asta a causa dell'emergenza covid potranno essere seguite dal pubblico esclusivamente mediante collegamento alla piattaforma Jitsi.org raggiungibile all'indirizzo che verrà comunicato tre giorni prima sul sito del comune. L’asta pubblica sarà esperita con il metodo delle offerte segrete da confrontarsi con il prezzo posto a base d’asta, secondo le modalità indicate dalla legge e dal Regolamento comunale per la disciplina dei contratti. L'aggiudicazione sarà pronunciata a favore del concorrente che avrà presentato l’offerta più alta rispetto alla base d’asta. 

Le persone interessate a partecipare all’asta dovranno far pervenire la propria offerta, in plico sigillato, all’Ufficio Incomune (Urp) presso l’Urban Center entro il termine perentorio delle ore 12.30 del giorno 21 aprile 2021 a pena di esclusione. Farà fede il timbro/data e l’ora apposti dal sopra citato Protocollo Generale al momento del ricevimento. Tutte le modalità di recapito e i documenti che dovranno essere inseriti nel plico sigillato sono specificate all’interno dell’avviso. 

L’ avviso d’asta, il disciplinare di gara, ed ulteriori informazioni , sono pubblicati nel sito del Comune a questo link. 

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati