26, Settembre, 2022

“Aiutateci a far conoscere la bellezza dei nostri fiumi”: l’appello del Consorzio Alto Valdarno

Più lette

In Vetrina

Serena Stefani (Presidente CB2) scrive alle associazioni di fotoamatori operative nel comprensorio invitandole a partecipare al concorso organizzato da ANBI, con Coldiretti e Fondazione Univerde, che punta a valorizzare l’elemento acqua. Con le foto scattate nel comprensorio Alto Valdarno una mostra dedicata al territorio

Un appello rivolto alle associazioni di fotoamatori del territorio per partecipare al concorso organizzato da ANBI, con Coldiretti e Fondazione Univerde, che punta a valorizzare l'elemento acqua. La presidente del Consorzio 2 Alto Valdarno, Serena Stefani, ha scritto una lettera invitando tutte le associazioni di fotografia dei Comuni del comprensorio. Le foto scattate faranno poi parte di una mostra dedicata al territorio.

"Con il vostro talento interpretate la bellezza dei nostri corsi d’acqua, le opere con cui l’ingegno umano è riuscito a regimare fiumi e canali, la ricchezza del territorio quando questo può contare su una irrigazione continua ed efficiente." È con queste parole che la presidente ha presentato il Concorso fotografico Obiettivo Acqua, promosso da ANBI, con Fondazione Univerde e Coldiretti.

 

 

La gara dei clic che, alla seconda edizione, si ispira al tema della risorsa idrica ai tempi dei cambiamenti climatici, e si articola in due sezioni: Difendere l'acqua-difendersi dall'acqua” e “Acqua eterno scorrere". Un’occasione per valorizzare il reticolo che attraversa l’Alto Valdarno.

Il concorso è aperto a tutti i cittadini italiani e stranieri maggiorenni, residenti o domiciliati in Italia che presentano fotografie scattate sul territorio nazionale. Premi sono previsti per i primi due classificati di ogni sezione. “Con le immagini provenienti dal comprensorio Alto Valdarno, inoltre, – spiega la Presidente Stefani – il Consorzio di Bonifica intende allestire una mostra locale volta a valorizzare il reticolo idrografico che solca lo splendido territorio composto da 54 comuni suddivisi in quattro vallate che abbracciano tre province oltre all’area che si sviluppa attorno alla città di Arezzo”

La partecipazione è gratuita ed ogni iscritto si può candidare con un massimo di due fotografie a colori: una per sezione. Per farsi avanti c'è ancora tempo. Causa coronavirus infatti i termini per la presentazione delle foto scadono il 6 settembre 2020.

Qui tutte le informazioni

Articoli correlati