28, Settembre, 2022

ABB, dopo l’acquisizione parla Fimer spa: “Manterremo i livelli occupazionali”

Più lette

In Vetrina

Il Ceo dell’azienda di Vimercate, Filippo Carzaniga, rassicura il Valdarno. Con l’acquisizione del settore degli inverter il gruppo scala la classifica: dall’ottava posizione diventa il quarto produttore mondiale

Fimer spa acquisisce il settore degli inverter solari da ABB e balza dall'ottava alla quarta posizione mondiale per la produzione. L'azienda di Vimercate, Milano, fondata nel 1942, approda a Terranuova con l'obiettivo di dare continuità all'apparato tecnologico e di mantenere i livelli occupazionali.

Parla il Ceo Filippo Carzaniga a proposito dei 450 dipendenti valdarnesi in un'intervista a IlSole24Ore: "Ci sarà continuità, gli addetti verranno garantiti, e anche l’assetto manageriale non verrà stravolto, solo integrato con nuove figure". Tre gli aspetti sui quali l'azienda si concentrerà: "Flessibilità, perché il mercato in questo settore ha dei ritmi di cambiamento altissimi; la ricerca, in vari paesi; la comunicazione e il marketing strategico".

I motivi dell'acquisizione, poi, viene spiegata su PV Magazine: "Fimer ha deciso di rilevare il business solare ABB perché il mercato solare sta crescendo a livello globale. La gamma di prodotti sviluppata nell'ultimo anno da ABB è davvero innovativa e affidabile, si rivolge a tutti i diversi segmenti e completa l'offerta di Fimer per essere completamente complementare. Inoltre, considerando l'impegno di lunga data di Fimer in ricerca e sviluppo, i nuovi sviluppi che ABB sta lanciando – blockchain , nuove frontiere digitali e miniaturizzazione dei prodotti – si integreranno perfettamente con il nostro piano strategico di crescita e aumenteranno la nostra posizione nell'arena competitiva".

E sull'occupazione ribadisce: "il nostro obiettivo è la creazione di valore. E questo obiettivo può essere raggiunto solo quando sei pienamente convinto che le persone sono una delle tue risorse chiave. Stiamo lavorando per garantire una transizione senza interruzioni, mantenendo la struttura effettiva della forza lavoro. Vogliamo evitare qualsiasi interruzione dell'attività, anche a livello di gestione. Siamo sicuri di poter supportare e coinvolgere facilmente con loro nel nostro percorso futuro".

Articoli correlati