19, Agosto, 2022

Primaria di Levane, a rischio una classe. Avanti Montevarchi: “Improvvisata politica scolastica della giunta Chiassai”

Più lette

In Vetrina

Il caso riguarda la primaria Mazzini del comprensivo Mochi di Levane. Ad alcuni bambini sarebbe stato proposto di spostarsi a Laterina

Una classe della primaria di Levane del comprensivo Mochi sarebbe a rischio taglio. L'ennesimo caso, segnalato in questo caso dal gruppo consiliare e dal Coordinamento cittadino di Avanti Montevarchi, che spiega: "Dopo il problema emerso alla scuola media i cittadini ci informano che problemi analoghi potrebbero interessare anche la scuola elementare di Levane. Notizie da confermare, ma se così fosse potrebbe essere soppressa una prima classe elementare. Otto bambini le cui famiglie avevano richiesto la possibilità di usufruire del cosiddetto modulo e non del tempo pieno, non troverebbero, dunque, una sistemazione adeguata". 

"Se fosse vero che di fronte alle legittime richieste dei genitori di far svolgere ai figli l'orario classico, sia il Dirigente Scolastico sia l'Amministrazione Comunale avrebbero indicato come alternative un'altra scuola del territorio, ma ancora a tempo pieno, o l’emigrare a Pergine e Laterina sarebbe grave e soprattutto sarebbe l'ennesima testimonianza di una programmazione carente", commenta Avanti Montevarchi. 

"Per la verità – conclude la nota – tutta la politica scolastica della giunta Chiassai appare improntata all’improvvisazione, alla superficialità, al cavalcare temi e azioni di facile consenso ma spesso privi di logica e onerosi per le casse comunali, come la vicenda della scuola di Levanella". 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati