19, Agosto, 2022

Variante SR69: dopo il primo lotto partono i lavori per il terzo

Più lette

In Vetrina

Interviene l’assessore regionale Vincenzo Ceccarelli

Ormai terminati i lavori per il primo lotto della variante alla SR69 in Valdarno fiorentino, hanno preso il via quelli per il terzo, quello cioè che corrisponde all'attuale strada di Pian di Rona, da Matassino fino a Prulli. 

4 milioni e mezzo di euro più Iva, secondo il progetto, la spesa e consiste principalmente nell'adeguamento della strada di Pian di Rona, che sarà allargata fino agli standard richiesti per le strade di rilevanza regionale, ma comprende anche un nuovo ponte sul torrente Chiesimone, nei pressi della località di Prulli.

Vincenzo Ceccarelli, assessore regionale: "I lavori del primo lotto si concluderanno nei prossimi giorni. Partiranno così quelli del terzo lotto. Sono in fase di progettazione gli interventi per il quarto e quinto che ricollegheranno la viabilità a quella dei Renacci. Il secondo lotto, invece, fa parte degli interventi ottenuti da società Autostrade. Andiamo dunque a una dotazione infrastrutturale che il Valdarno in questi anni ha visto molto migliorare e che è in fase di realizzazione".

 

Articoli correlati