23, Maggio, 2024

Variante e Ponte a Sud, le fasi finali. Verso l’inaugurazione, forse il 30 settembre

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Dopo tanti tira e molla, sembra davvero che ci sia una data per l’apertura del nuovo Ponte a Sud e del primo lotto della Variante alla Regionale 69, quello da Levane a Terranuova: il 30 settembre prossimo. E a seguire gli altri lotti sul versante aretino

La data dovrebbe essere già ufficiale: 30 settembre 2014. Da quel momento si potrà, finalmente, transitare sul nuovo Ponte a Sud, l'opera simbolo della Variante alla Sr69. Dopo anni di lavori, stop, ritardi e riprese, dunque, la fine di quest'anno porta con sé la tanto attesa inaugurazione, almeno del primo lotto, quello da Levane fino a Poggilupi per intendersi. 

Gli altri due lotti, dal casello Valdarno fino al confine con la provincia di Firenze, all'altezza di Renacci, saranno comunque terminati ed aperti definitivamente nelle settimane successive. Probabilmente l'intera opera, nel versante aretino, potrà dirsi conclusa tra la fine di quest'anno e l'inizio del 2015. 

E tutto mentre, comunque, il maxi-appalto è tutt'altro che una storia chiusa. Perché la provincia di Arezzo ha appena avviato le procedure per giungere ad un accordo bonario con La Castelnuovese, che mentre sta completando l'opera, nei lotti 1 e 2, ha presentato riserve per 14 milioni di euro in più rispetto al pattuito (ricordiamo che aveva ripreso il cantiere, abbandonato dopo il contenzioso con Impresa Spa, quando mancavano lavori per 9 milioni di euro); e la provincia di Firenze, dall'altro lato, sta cercando di sbloccare le procedure per far partire le ruspe almeno su 1 dei suoi 5 lotti. Per vedere la Variante completa, da Levane fino al casello di Incisa Reggello, insomma, ci sarà da aspettare ancora qualche anno. 

Variante alla Sr69: leggi il DOSSIER

Glenda Venturini
Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati