28, Settembre, 2021

Secondo posto per il castello di Sammezzano nella classifica provvisoria del Fai: attesa per i dati finali

spot_img

Più lette

Il Censimento si è concluso il 15 dicembre 2020, i risultati definitivi verranno annunciati tra febbraio e marzo 2021. Sammezzano non è riuscito a superare la Ferrovia storica Cuneo-Ventimiglia-Nizza, nonostante un testa a testa andato avanti per giorni. Ora mancano solo le firme sui moduli cartacei, per scoprire la classifica finale

Sono stati 54.712 i cittadini che hanno firmato per sostenere la candidatura del Castello di Sammezzano ai Luoghi del Cuore del Fai: un numero enorme, per una campagna condotta quasi esclusivamente online, che però non è bastato per raggiungere la vetta della classifica, conquistata invece dalla Ferrovia storia Cuneo-Ventimiglia-Nizza con 57.794 voti. 

Seconda posizione, insomma, per l'eclettico castello voluto da Ferdinando Panciatichi Ximenes d'Aragona sulle colline di Leccio: ma è un secondo posto comunque provvisorio, anche se la raccolta firme del Fai, il Fondo per l'Ambiente Italiano, si è conclusa il 15 dicembre. Al monte voti, infatti, restano da aggiungere le firme raccolte con i moduli cartacei inviati al Fai: e quindi solo tra la fine di febbraio e l'inizio di marzo si conosceranno i numeri definitivi.

Soddisfazione seppur con una punta di amarezza per le due associazioni che da tempo si occupano di promuovere l'immagine e la storia di Sammezzano, e che hanno rilanciato la raccolta firme coinvolgendo anche rappresentanti istituzionali e persino la Regione Toscana, con l'obiettivo di raccogliere quanti più voti possibili: un obiettivo comunque raggiunto, se si pensa che in questa edizione 2020 Sammezzano ha raccolto più voti di quanti ne ottenne nel 2016, quando arrivò primo tra i Luoghi del Cuore del Fai. Anche in quell'anno le complesse vicende giudiziarie relative alla proprietà del Castello non permisero di sfruttare i soldi messi in palio dal Fai, ma fu una grande occasione di conoscenza e sensibilizzazione sulle sorti del Castello di Leccio. 

"La classifica definitiva – ha commentato il Comitato FPXA Sammezzano – sarà nota solo a marzo 2021 e, dopo un lungo testa a testa, la Ferrovia storica “Cuneo Ventimiglia Nizza” risulta oggi saldamente prima. Peraltro, è una bellissima proposta che ha saputo aggregare dietro di sé una grande comunità e un vasto territorio che si estende tra Italia e Francia! Nonostante la situazione Covid che ci ha penalizzato pesantemente, Sammezzano ha ricevuto più voti del 2016, quando arrivò primo. È quindi l’unico luogo d’Italia che in due edizioni distinte sia arrivato così in alto! Inoltre, è di questi giorni la notizia che la proprietà sia intenzionata a dare il via ad alcuni lavori concordati con la Soprintendenza. E questa sarebbe la cosa più importante. Vogliamo, quindi, dire grazie alla Regione Toscana, alla Città metropolitana di Firenze e ai tanti Comuni (a partire naturalmente da Reggello) che ci hanno affiancato in questo percorso. Un altro grazie è per il movimento “Save Sammezzano” e “Toscana Reggello Castello di Sammezzano” che in maniera instancabile si sono mobilitati per il voto. Un grazie anche alla “Compagnia dell’Orsa” di Reggello, alle associazioni e agli artisti. Infine, un grazie a tutti i volontari del “Comitato FPXA” che hanno lavorato giorno e notte, con pochi mezzi ma tanta fantasia, entusiasmo e amore per Sammezzano! Concludiamo con un grande abbraccio ideale a tutte le persone che ci hanno sostenuto e hanno votato Sammezzano da tutte le parti del mondo: Giappone, Canada, Australia, Francia, Austria, Germania, Spagna, Gran Bretagna.. e naturalmente Italia! Un sostegno così travolgente ci ha emozionato e commosso! Speriamo davvero che questo affetto sia la spinta per un anno importante per tutti noi, per l’Italia e per Sammezzano!". 

"Dalla classifica provvisoria siamo secondi – ha scritto Save Sammezzano – ma siamo secondi su oltre 2000 monumenti in gara e questo è un traguardo incredibile che siamo riusciti a raggiungere solo grazie a voi, al vostro affetto e alla vostra perseveranza.
La classifica definitiva sarà nota solo a marzo 2021 ma il margine di scarto è davvero molto alto. Comunque andrà noi siamo consapevoli di aver fatto il possibile, di averci messo ancora una volta tutte le forze, le energie e le competenze che avevamo. Il castello ed il parco di Sammezzano per la seconda volta si confermano un luogo nel cuore di tutti. Ci teniamo a ringraziare tutti coloro che si sono spesi per promuovere la raccolta dei voti, in particolar modo la Regione Toscana, la Città Metropolitana di Firenze, il Comune di Reggello e tutti i comuni limitrofi, la delegazione FAI di Firenze, che ci hanno sostenuti con entusiasmo. Un grazie particolare agli amici del "Comitato FPXA" e di “Toscana Reggello Castello di Sammezzano”, che si sono mobilitati ogni giorno per diffondere il più possibile la raccolta dei voti. Continueremo a parlarne perché in qualità di cittadini ci sentiamo in diritto – e in dovere – di esigere la più attenta e scrupolosa salvaguardia di Sammezzano, affinché nulla sia tralasciato nella sua difesa. Ci auguriamo con tutto il cuore che sia un nuovo inizio, e che questo 2021 possa dare al castello ed al parco una nuova vita e una nuova luce". 

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati