28, Settembre, 2022

Passerella pedonale priva di autorizzazione: il Comune ordina una nuova demolizione sul Ponterosso

Più lette

In Vetrina

Dopo il ponte fatto abbattere a seguito degli eventi alluvionali, adesso una nuova ordinanza del Comune di Figline e Incisa: una passerella pedonale sul torrente Ponterosso, all’interno dell’abitato dello Stecco, dovrà essere demolita.

Dopo la demolizione di un ponte, avvenuta a seguito dei fatti alluvionali del 2013, adesso il Comune ordina l'abbattimento di un'altra struttura presente sul Ponterosso.

Si tratta di una passerella pedonale all'interno di una proprietà privata, allo Stecco. “In data 14 maggio, personale di  Polizia Idraulica di questa Amministrazione ha accertato il permanere, nelle pertinenze dei terreni distinti alla part.10 nel F.39 del Comune di Figline e Incisa Valdarno, di una passerella pedonale in attraversamento del Torrente Ponterosso, già iscritto al n.238 dell'Elenco delle Acque Pubbliche della Provincia di Firenze. Da ricerche di archivio è emerso che il manufatto occupa senza titolo un'area fluviale, risulta privo di autorizzazione idraulica e non è sufficiente al transito delle piene[…]”  si legge nella relazione della polizia idraulica della Città Metropolitana di Firenze, riportata nell’ordinanza del Comune.
 
La struttura è utilizzata dai proprietari per raggiungere un terreno agricolo.  Con l’atto il Comune di Figline e Incisa ordina ai proprietari “di provvedere entro e non oltre 60 giorni (non rinnovabili) dalla notifica della presente alla demolizione della passerella pedonale descritta in premessa oggetto di accertamento di polizia idraulica”.
 
E specifica: “In caso di inottemperanza la presente ordinanza sarà eseguita a cura del Comune a spese dei responsabili dell’abuso”.  

Articoli correlati