08, Agosto, 2022

Bekaert, il sindaco della Metrocittà Dario Nardella incontra i lavoratori. “Manteniamo alta l’attenzione”

Più lette

In Vetrina

Alle 15,30 l’incontro con i lavoratori e con i rappresentanti dei sindacati. “Mobilitiamo anche le istituzioni internazionali”. Prosegue la vertenza, in ballo il futuro di 318 lavoratori più l’indotto

Visita del sindaco di Firenze e della Città Metropolitana Dario Nardella, questo pomeriggio, allo stabilimento Bekaert di Figline. Nardella, insieme alla sindaca Giulia Mugnai, ha incontrato i lavoratori e i delegati sindacali fuori dai cancelli del sito produttivo, dove continua inesorabile il conto alla rovescia iniziato con l'annuncio della chiusura da parte della multinazionale belga. 

"Come sindaco della Città Metropolitana – ha detto Nardella – ho sentito il dovere di fare visita allo stabilimento della Bekaert e incontrare i lavoratori, insieme alla sindaco di Figline, per ascoltarli e dare loro solidarietà ma anche una vicinanza concreta, fatta di un supporto istituzionale efficace. Come Metrocittà noi manterremo alta l'attenzione sia a livello mediatico, che in relazione con le altre istituzioni, a cominciare da quelle governative fino a quelle internazionali". 

"La realtà della Bekaert di Figline – ha concluso Nardella – non è soltanto un sito produttivo industriale di interesse locale, ma riguarda tutta l'economia metropolitana, e va difeso fino in fondo, con tutte le forze possibili, senza mai esitare".

Intanto non si ferma la mobilitazione e continuano anche le iniziative di appoggio e solidarietà ai lavoratori Bekaert. Mercoledì scorso 11 luglio, rappresentanti di zona del
Partito Comunista Italiano, di Rifondazione Comunista e di Potere al Popolo hanno incontrato alcuni referenti delle maestranze in lotta della Bekaert.

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati