14, Aprile, 2024

Torna, con la sua terza edizione, il THiNK Festival -“Il futuro è già sotto ai tuoi occhi”

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Saranno tre giorni dedicati al futuro quelli del THiNK a Figline è Incisa Valdarno dal 12 al 14 maggio. Il festival spazierà tra social network e Metaverso, gaming e intelligenza artificiale con tante esperienze da provare dal vivo. Davvero ricchissimo il programma, rivolto a tutte le età ed elaborato dal coordinamento scientifico a cura di Samuele Venturi (Comune Figline e Incisa Valdarno), Francesco Di Costanzo (Pa Social), Gilberto Tellan (Digital Change), Gianluca Torrini (SoWhat). In piazza Marsilio Ficino per tutta la durata della manifestazione ci sarà spazio per street food e musica dal vivo, a cura della Pro Loco Marsilio Ficino e Food Festival.

In realtà ci sarà un pre-festival: l’ApreiTHiNK di giovedì 11 maggio a Villa Casagrande, poi i laboratori si svolgeranno al Teatro Garibaldi e la Biblioteca Comunale Marsilio Ficino sarà la sede dell’area lab kids mentre Palazzo Pretorio l’area game. Le giornate saranno lunghe e piene di appuntamenti: a partire dalle 10 per finire alle 22 e saranno dedicate a social network e Metaverso, gaming e intelligenza artificiale. Nella terza edizione della manifestazione organizzata dal Comune di Figline e Incisa Valdarno si susseguiranno workshop, laboratori per bambini, esperienze VR per tutti, stimolando riflessioni di stretta attualità. Dal lavoro digitale fino al focus sulle Donne 4.0.

“Il futuro è già sotto ai tuoi occhi” è la filosofia che emerge fin dalla campagna di comunicazione, affidata all’immagine iconica di una ragazza che indossa il visore, in una ambientazione un po’ futuristica e un po’ local con il richiamo alle balze valdarnesi, realizzata direttamente attraverso l’intelligenza artificiale dall’agenzia Jets group. Una manifestazione di questa portata è possibile anche grazie al contributo degli sponsor (Villa Casagrande, UniCoop Firenze, Banca del Valdarno, Halley Toscana, Torelli-Hanzo, RTV38, Human Company Norcenni Girasole Village, Casa Me’Mà) e alle aziende fornitrici (Jets, RoboCode, SoWhat, EXP, Vintage Games Party).

Esperienze da provare in prima persona al Palazzo Pretorio: ci saranno Think Invasion, il videogioco con VR realizzato apposta per THiNK, la possibilità di dipingere la Gioconda nel virtuale, un viaggio nella realtà virtuale di Leonardo da Vinci, e i cabinati anni ’80 e ’90 con cui cimentarsi in giochi mitici come Puzzle Bubble, Tetris, Pacman e tanti altri. Ospite d’onore della manifestazione sarà Sbriser, al secolo Francesco Sanfilippo, classe 2001, uno dei gamer più famosi su Youtube, con oltre un milione e mezzo di iscritti al suo canale e ben oltre un miliardo di visualizzazioni per i suoi video. Della sua esperienza parlerà al pubblico di THiNK domenica 14 maggio al Teatro Garibaldi (ore 17).

Domenica 14 maggio si parlerà di donne e tecnologia: durante la tavola rotonda delle ore 11 presso il Ridotto del Teatro Garibaldi, sotto il titolo “Le donne nella rivoluzione tecnologica: empowerment 4.0”. A partecipare alla discussione saranno Giulia Mugnai, Sindaca di Figline e Incisa Valdarno, Gabriella Campanile, Founder Choice4Value e Vicepresidente Donne 4.0), Rebeca Gomez Tafalla (A.D. Polo Lionello Bonfanti, Carla Castro, Fondatrice Woman in charge, Laura Vaioli artista e divulgatrice. Il mondo del lavoro sarà protagonista del laboratorio di coaching rivolto ad aziende, liberi professionisti e studenti, in programma per sabato 13 maggio a Villa Casagrande (ore 11-12 e 15-17). Venerdì 12 maggio (ore 16), sarà il Ridotto del Garibaldi ad ospitare il workshop su social e mondo dell’intrattenimento, con un focus sull’utilizzo professionale di TikTok e sulla realizzazione e condivisione di video creativi. L’incontro sarà curato da Luana Lavecchia (Public Policy Manager di TikTok) insieme a Francesco Di Costanzo.Sempre a proposito di lavoro, sarà sabato 13 maggio (ore 15) che si parlerà, a Ridotto del Teatro Garibaldi, di come sfruttare al meglio Linkedin. Il laboratorio con Massimo Vichi (Digital marketing strategist) permetterà di esplorare questo social “professionale”, usato da quasi un miliardo di utenti nel mondo e utile sia a chi cerca lavoro sia a chi lo offre.

Le iniziative per i giovanissimi e i bambini:” A THiNK si va a scuola (in tre lezioni) di game design al Palazzo Pretorio con il professor Mario Taddei, (venerdì e sabato alle 15, domenica alle 10) per imparare a creare il proprio videogioco con Unreal engine. Di Intelligenza Artificiale si parlerà, invece coi bambini tra i 7 e i 12 anni, nel laboratorio organizzato alla Biblioteca comunale Marsilio Ficino sabato 13 maggio alle 10 e domenica 14 maggio alle 17. Nel corso di questo evento a cura di RoboCode si capirà meglio cos’è una AI (Intelligenza Artificiale) e come possa esserci utile nella vita di tutti i giorni. Attraverso Pictoblox poi si potranno costruire piccoli videogames che verranno infine integrati con l’intelligenza artificiale rendendo la creazione ancora più originale. Venerdì 12 maggio alle ore 10 presso la Sala Grande del Teatro Garibaldi, invece, si terrà un incontro riservato agli studenti delle scuole secondarie di primo grado con gli esperti di Canva, una delle piattaforme gratuite più usate per la progettazione grafica. Valentino Magliaro (Education Community Manager di Canva) e Francesco Di Costanzo (Presidente Pa Social) spiegheranno tutti i trucchi per realizzare grafiche e presentazioni adatte al mondo della scuola.

L’appuntamento (per la fascia 7-12 anni) con la robotica educativa è invece per sabato 13 maggio alle ore 17 e domenica 14 alle ore 10 presso la Biblioteca comunale Marsilio Ficino. Sarà l’occasione per conoscere Thymio, un piccolo robot dall’anima emozionale (come dice il suo nome), progettato per l’uso didattico di bambini e ragazzi ma adatto anche ad altre fasce d’età, dall’infanzia all’università. Il suo principale obiettivo, infatti, è facilitare l’apprendimento delle materie scolastiche.
Ma ci sarà spazio anche per l’assistente digitale che orienterà nel mondo del computer i più in difficoltà con la tecnologia (a cura dell’Ufficio Ced del Comune di Figline e Incisa Valdarno) e per le postazioni volanti degli educatori di strada di Coop.21 che informeranno i giovani sui comportamenti a rischio nel mondo del gaming.

Articoli correlati