06, Febbraio, 2023

Natale a San Giovanni Valdarno: presentato il cartellone delle iniziative per le festività

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Torna la magia del Natale: a San Giovanni è stato presentato il cartellone delle iniziative organizzate grazie alla cooperazione tra Comune e tutte le associazioni del territorio. Le iniziative, che dal 2 dicembre animeranno San Giovanni fino all’8 gennaio, comprendono spettacoli, mostre, concerti, conferenze, cene, show, parate, mercatini, presentazioni di libri, laboratori artistici.

La vera e propria inaugurazione delle festività è fissata a sabato 3 dicembre, con l’accensione dell’albero alle 16,45 in Piazza Cavour.  Il Sindaco Valentina Vadi e l’assessore alla cultura Fabio Franchi:” Abbiamo messo insieme le forze e le energie cittadine per realizzare un cartellone di eventi che raccoglie quanto sarà realizzato, da domani fino ai primi giorni di gennaio 2023 a San Giovanni Valdarno. Tutti gli eventi in programma sono stati organizzati, infatti, dal tavolo degli eventi di cui fanno parte l’Amministrazione comunale, la Pro Loco, il Centro Commerciale Naturale, le Associazioni di categoria (Confcommercio, Confesercenti, CNA, Confartigianato), le associazioni culturali della città che hanno contribuito, in termini di idee e di sostegno economico, alla realizzazione del programma e, per il secondo anno consecutivo, la Camera di Commercio di Arezzo-Siena, a supporto di una delle iniziative di punta di questo Natale, la mostra dell’artigianato artistico che si terrà nella Pieve.”

 

Tra gli eventi che animeranno le strade e le piazze del centro storico, i musei cittadini, Palomar – Casa della cultura, il Cinema Masaccio, la Pieve di San Giovanni Battista, la Cappella dei Pellegrini e tanti altri luoghi; da segnalare, la tradizionale mostra dei presepi della associazione Natale nel Mondo, gli eventi degli artisti di strada organizzati dal Ccn e da Confcommercio, la casina di Babbo Natale a cura della associazione Progetto Cittadini Attivi, la Befana dell’Edilizia Acrobatica e la mostra di artigianato artistico “I mestieri dell’Arte fra Tevere e Arno” promossa da Confartigianato Imprese Arezzo e CNA Arezzo per la prima volta nel nostro Comune. A queste si affiancano anche la mostra su Masaccio e Angelico, ed il Premio Melani, quest’anno assegnato al regista danese Lars Von Trier. Fra gli appuntamenti tradizionali non mancheranno il concerto di Natale venerdì 16 dicembre, il concerto Gospel for Christmas domenica 18 dicembre, i mercatini in piazza. Si rinnovano le iniziative “Regalo sospeso”, “il Natale è alle porte”.

Qui, il link a tutti gli eventi.

Massimo Pellegrini, Pro Loco:“Il 2022 è l’anno di ritorno alla normalità e noi lo festeggiamo con una serie di eventi che coinvolgono grandi e piccini. Proprio ai bambini, che sono stati più penalizzati negli anni scorsi, abbiamo dedicato numerose iniziative per coinvolgerli e renderli protagonisti di queste feste. Torna infatti la Befana acrobatica il pomeriggio del 6 gennaio e il concorso Children & Christmas, il Natale visto con gli occhi dei bambini. Non mancherà il premio all’addobbo più bello con la quarta edizione del concorso ‘Il Natale è alle porte’ e stiamo organizzando una magnifica sorpresa per il consueto video degli auguri natalizi della città”.

Novità di quest’anno il “Xmas shopping & spettacoli” organizzato dal Centro commerciale naturale in corso Italia: nelle giornate di giovedì 8, sabato 10, domenica 11, domenica 18 e venerdì 23 dicembre, dalle 16 alle 20, il centro storico sarà allietato da circensi, giocolieri e artisti di strada che proporranno spettacoli per grandi e piccini. Simona Camici del Centro commerciale naturale :” Un progetto che nasce dalla volontà del CCN che coinvolgendo artisti di varia estrazione e provenienza vuole portare spettacoli, parate sulle strade dello shopping natalizio. Obiettivo è quello di portare la magia dell’arte di strada nei punti di unione e scambio del centro storico di San Giovanni Valdarno, usando il circo come mezzo di comunicazione, unione e condivisione dello spirito natalizio”.Fra gli appuntamenti tradizionali non mancheranno il concerto di Natale venerdì 16 dicembre, il concerto Gospel for Christmas domenica 18 dicembre, i mercatini in piazza, la mostra dei presepi alla basilica di Santa Maria delle Grazie. Si rinnovano le iniziative “Regalo sospeso”, “il Natale è alle porte” e si moltiplicano gli appuntamenti dedicati ai più piccoli come il trucca bimbi, la casa di Babbo Natale, la Befana acrobatica.

Inoltre, saranno cinque le mostre in svolgimento nel periodo natalizio a San Giovanni: oltre a “Masaccio e Beato Angelico. Dialogo sulla verità nella pittura” che fa parte del progetto Terre degli Uffizi de Le Gallerie degli Uffizi e Fondazione CR Firenze, all’interno dei rispettivi progetti Uffizi Diffusi e Piccoli Grandi Musei, appuntamento da non perdere a Casa Masaccio con “Pupille”; c’è poi l’esposizione di artigianato artistico “I mestieri dell’Arte tra Tevere e Arno”, promossa da Confartigianato e da CNA Arezzo, in collaborazione con la Pro Loco, il Comune, l’Associazione Nazionale Carabinieri di San Giovanni e l’Associazione Nazionale Bersaglieri – Sez. “Piero Sansoni” di San Giovanni Valdarno la cui inaugurazione è prevista venerdì 9 dicembre. Infine la mostra di presepi ispirata a “Canto di Natale” di Charles Dickens a cura dell’Associazione culturale “Natale nel mondo”, che si sta facendo apprezzare da diversi anni in tutto il territorio nazionale per le sue esposizioni di presepi, presentata questa mattina dal presidente dell’associazione Natale nel mondo Giuseppe D’Orsi.

 

 

Articoli correlati