26, Maggio, 2022

Primarie di centrosinistra 2016 - MONTEVARCHI

Il Pd chiude la questione Grasso: “Si è posto fuori dal partito, rinnega i valori che pretende di rappresentare”

La nota della segreteria del Partito democratico di Montevarchi chiude definitivamente la porta al sindaco uscente. Con accuse precise nei suoi confronti: "Ha dimostrato di avere una concezione personalistica della politica: il partito serve finché è utile al proprio personale progetto"

Il Pd ritrova la sintonia nel post-Grasso, ultimi ritocchi alla lista. Sabato Debora Serracchiani per la presentazione

Secondo le indiscrezioni sarà Elisa Bertini la capolista, attuale vicensindaco di Grasso. L'assemblea di lunedì sera ha trovato una sintesi fra le varie anime del partito e lavorato alla composizione della lista. Sabato sera il lancio ufficiale alla presenza della Serracchiani

Grasso scende in campo con la sua lista civica: “Saranno gli elettori a decidere, io non riconosco le primarie”

Il sindaco uscente ufficializza la sua posizione: "Non potevo accettare l'invito arrivato da un Pd sostanzialmente spaccato", afferma. "Continuerò a difendere e portare avanti i valori del Pd, ma non posso riconoscere le primarie per come si sono svolte: a questo punto chiedo che a legittimare davvero Ricci siano le urne e gli elettori, con i quali mi misurerò"

Pd ancora in fibrillazione, stasera convocazione urgente dell’assemblea comunale. Salta quella alla Bartolea

Gli otto componenti che avevano convocato l'assemblea degli iscritti invitano tutti a partecipare a quella indetta dai vertici del partito alla Casa del popolo. "Saranno assunte decisioni di fronte ai gravi fatti delle ultime ore"

Burocrazia e lentezza degli enti locali: Ricci dà ragione alle categorie economiche. “Occorre cambiare passo”

Qualche giorno fa l'accusa dei rappresentanti di imprese e aziende del Valdarno, che lamentavano la difficoltà di veder partire i progetti degli enti locali in tempi certi. Il candidato sindaco della coalizione di centrosinistra concorde: "Chiederò alle Associazioni di categoria di condividere un percorso di innovazione e coraggio"

Otto membri dell’assemblea chiamano a raccolta gli iscritti: “Ripartiamo insieme per ribadire la dignità del Pd”

E' la mossa di coloro che, nell'assemblea conclusa con l'invito a Grasso ad entrare in lista, si erano tirati fuori scegliendo di non votare. Bencini, Brogi, Fabiano, Francini, Galli, Neri, Romei, Rossi e Tartaro convocano iscritti e elettori per lunedì sera. "Grasso ha ricattato il partito e tradito gli impegni. Ora è tempo di fare chiarezza e ribadire insieme la dignità del nostro Partito"

Dindalini liquida Grasso: “Sua decisione incomprensibile e inqualificabile”. In caso di lista autonoma “sarà fuori dal Pd”

Dura posizione del segretario provinciale del Pd, Massimiliano Dindalini. "Grasso ha avuto dal Partito tutte le occasioni che potevamo dargli, anche troppe alle luce degli sviluppi attuali". E la sua decisione "è inqualificabile per chi si richiama ai valori del Pd". Confermato l'appoggio pieno a Ricci

Grasso rifiuta la candidatura del Pd: “Vado avanti per la mia strada”. Sarà in campo con una propria lista

"Non vi sono le condizioni per poter accettare", scrive il sindaco uscente, che non sarà dunque né capolista né all'interno della lista del Pd. "Sono un sindaco scomodo, non appartiene alla mia persona la volatilità politica". Poi l'annuncio: "Primarie fatte apposta per eliminarmi, e allora mi sottoporrò al giudizio diretto degli elettori"

Turbolenta assemblea del Pd, nella notte gli sviluppi: Grasso sarà in lista, ma una parte degli iscritti non vota

Di oltre 45 componenti dell'assemblea, il documento finale ha avuto 16 approvazioni. Si defilano coloro che avevano sostenuto Rossi e Ricci alle primarie. Il documento approvato non contiene ancora la lista, che sarà elaborata oggi: ma solo la proposta a Grasso di farne parte

Ricci lancia la campagna elettorale della coalizione: “Uniti per il futuro della nostra città”. Ancora al lavoro sulle liste

"La nostra città, il nostro futuro": questo lo slogan scelto dal candidato sindaco della coalizione di centrosinistra. Al lancio della campagna elettorale tutti presenti: vertici del Pd, dei Democratici e Progressisti, delle forze di sinistra che sostengono la coalizione. "Ricci è il nostro candidato", ribadisce il segretario provinciale Pd, Dindalini. Ancora riserbo sulle liste, i nodi si scioglieranno nel giro di qualche giorno

Partito democratico, arriva il monito di Dindalini: “La lista del Pd la farà l’Assemblea, non un singolo esponente”

Il segretario provinciale interviene nel caos nato all'interno del Partito democratico dopo le uscite del sindaco Grasso. "Le decisioni sono prese dall'Assemblea, nessun esponente del partito può sostituirsi a essa", ribadisce. E poi l'appello: "Lavoriamo per costruire e non per distruggere"