07, Ottobre, 2022

Tre nuovi Poli 0-6 per l’anno educativo 2022/2023. Cavriglia continua ad investire su educazione ed istruzione

Più lette

In Vetrina

Ieri, lunedì 5 settembre, è iniziato l’anno educativo 2022/2023 e a Cavriglia è stato inaugurato uno dei nuovi poli 0-6: quello che era solamente il Nido “Stella Stellina”. Il 15 settembre sarà la volta del Nido “Pollicino” a Castelnuovo e del nuovo Nido “Le Bricchette” a Santa Barbara, altrettante sedi 0-6.

Tutti i Nidi cavrigliesi diventano Poli 0-6: strutture che, in un unico plesso, accolgono il bambino al completamento del primo anno di vita fino all’ingresso nella scuola primaria, con tempi e attività sempre più condivisi al fine di realizzare una vera e propria continuità educativa. L’Amministrazione, continua ad investire nella scuola e nei servizi alla prima infanzia, sottolineando l’importanza che ciò ha nella crescita e nell’educazione dei ragazzi, a fianco delle famiglie. Così, per l’anno educativo ormai in fase di avvio, la Giunta Municipale ha destinato a questo settore un ulteriore, fondamentale, investimento economico che porterà, oltre che alla realizzazione di una sede in più rispetto agli anni educativi scorsi, anche al completamento di un progetto che prevede l’avvicinamento dei centri educativi per i più piccoli alla residenza anagrafica delle loro famiglie.

L’offerta educativa proposta e gestita dal comune in collaborazione con l’Istituzione scolastica, prevede la possibilità di usufruire di tempi di frequenza differenziati nelle tre sedi, per un totale di 80 posti ed un programma condiviso tra educatrici e insegnanti, con attività varie esplorative o strutturate, in atelier facilitanti e in spazi organizzati, con una formazione ad hoc per il personale e momenti sempre più
importanti per la partecipazione dei genitori. Nel corso dell’anno sarà riaperto il bando per le iscrizioni con l’indicazione dei posti ancora disponibili.

Articoli correlati