20, Maggio, 2022

Dal 1 gennaio in servizio il nuovo sportello telematico dell’edilizia

spot_img

Più lette

Sarà attivo dal 1 gennaio 2022 il nuovo sportello telematico comunale voluto dall’Amministrazione di Rignano, che permette di inoltrare, comodamente da casa o dal proprio ufficio, tutte le istanze delle attività produttive e dell’edilizia: il portale permette infatti di compilare appositi moduli digitali che possono essere firmati digitalmente e inviati online. Accessibile a professionisti e cittadini, 24 ore su 24, lo sportello telematico servirà dunque per la gestione di tutte le nuove pratiche: basterà compilare gli appositi moduli digitali, allegarli all’istanza e inviare tutto telematicamente. In questo modo non sarà più necessario presentarsi personalmente agli uffici, attendendo il proprio turno, ma si potrà inviare la propria pratica a qualunque ora del giorno, comodamente da casa o dal proprio ufficio. La pratica presentata digitalmente ha infatti lo stesso valore legale di una cartacea.

“Il nuovo sistema, che entrerà in vigore a partire dal prossimo gennaio 2022 – spiega l’Assessore Alessio Pezzatini – permetterà di semplificare l’attività dei professionisti nei confronti della PA. Un servizio attivo 7 giorni su 7, 24 ore al giorno, che porta nel futuro anche questo settore dei servizi che la nostra Amministrazione da ai professionisti e più in generale alla comunità. Una Rignano al passo con i tempi e che le modalità che la nostra società richiede ogni giorno. Il portale è già consultabile al link https://sportellotelematico.comune.rignano-sullarno.fi.it/

Glenda Venturini
Capo redattore

Articoli correlati