01, Febbraio, 2023

Agricoltura montana: il Sindaco Botti si reca a Bruxelles per presentare le sue proposte

Articoli correlati

In Vetrina

Più lette

In Vetrina

Una delegazione del Comune di Loro Ciuffenna ha incontrato, lo scorso 6 dicembre, a Bruxelles il Commissario per l’Agricoltura Janusz Wojciechowski per presentare proposte inerenti al futuro programma per l’agricoltura europea PAC.

Loro Ciuffenna fa parte, infatti, delle rete Organic Cities, in cui città e comuni sviluppano strategie per sistemi alimentari sostenibili e perseguono insieme strategie per attuare il Green Deal europeo e la politica agricola comune europea. Quindi una rete di città europee che spaziando da Vienna o Parigi fino ad arrivare al piccolo borgo valdarnese. All’incontro col Commissario per l’Agricoltura erano presenti: sette team rappresentanti di Organic Cities provenienti da tutta Europea e dal Sud America; Jorge Pinto Antunes, Vice Capo di Gabinetto; Henri Delanghe, Vice Capo Unità Organici e Claudio Serafini, Direttore Organic Cities Network Europe. Quest’ultimo, essendo di origini toscane, ha pensato di coinvolgere Loro Ciuffenna e così anche il Sindaco Botti si è recato a Bruxelles, presso la Commissione Europea, per presentare quattro proposte in ambito di agricoltura sostenibile da inserire poi nel nuovo programma PAC dei prossimi anni. Il Commissario Wojciechowski è rimasto colpito da tutte le proposte, ma anche dal lavoro dei rappresentanti delle città per raggiungere gli obiettivi del Piano d’azione biologico europeo.

Le quattro proposte presentate sono legate all’agricoltura montana biologica e prevedono: riconoscimento del ruolo centrale degli agricoltori di montagna tramite la manutenzione dei suoli e la prevenzione del rischio idrogeologico; l’estensione delle banda larga in tutte le zone di montagna al fine di promuovere l’agricoltura di precisione e l’e-commerce; ricerca della manodopera legale e parità di genere e, infine, la promozione dell’agricoltura, bio diversità e sostenibilità all’interno delle scuole.

Moreno Botti Sindaco di Loro Ciuffenna: “Tutti, o quasi tutti, sono capaci di teorizzare un “mondo possibile”, molti meno il “modo possibile” per realizzarlo. Queste poche azioni non hanno la pretesa di essere l’uno o l’altra cosa. Sono solo il racconto di un territorio, di una responsabilità che viene da lontano, e del desiderio di posizionare una comunità su di un piano sostenibile, sicuro, che dia una prospettiva economica e di valori ai giovani che vogliono fare agricoltura: fare economia facendo del bene alla propria terra. Perché è compito dei giovani scrivere il seguito della storia, ma è compito nostro lasciare una buona storia da tramandare”.

Inoltre, molto probabilmente il prossimo agosto il Comune ospiterà alcuni rappresentanti della rete Organic Cities dando luogo a un importante incontro inerente all’agricoltura sostenibile.

 

Articoli correlati