16.03.2015  11:55

"Pronti alla mobilitazione per salvare l'ospedale": sui rischi del Monoblocco la posizione di Sel

di Glenda Venturini
Sinistra Ecologia Libertà del Valdarno aretino interviene dopo l'allarme lanciato da Valdarnopost: il regolamento adottato in Conferenza Stato-Regioni mette a serio rischio l'ospedale della Gruccia. "Siamo vicini ai comitati che stanno nascendo e pronti in qualsiasi momento alla mobilitazione"


Anche Sel del Valdarno aretino pronta a difendere l'ospedale del Valdarno: dopo l'allarme lanciato da Valdarnopost sulle conseguenze dell'accordo Stato-Regioni, il gruppo di Sel si dice pronto alla mobilitazione.

"Se confermato, il regolamento adottato in Conferenza Stato-Regioni sulla riorganizzazione del servizio ospedaliero produrrebbe un semi smantellamento dell’Ospedale del Valdarno. Circa sei reparti a rischio, ciò unito alla riforma sanitaria appena approvata dal Consiglio regionale della Toscana che prevede tagli, esuberi del personale, penalizzazione delle professionalità, quando sarebbe opportuno intervenire su questioni primarie come il sistema dei ticket o le interminabili liste d’attesa".

"Dopo un percorso quasi trentennale che ha portato alla nascita dell’ospedale unico del Valdarno, si prospetta un importante depotenziamento dopo soli quindici anni di attività per una struttura che offre un servizio essenziale e di prossimità ai cittadini valdarnesi", afferma Sel.

"Il Presidente della Conferenza dei sindaci Viligiardi intende battersi veramente per l’ospedale oppure chinerà la testa di fronte ai diktat del Pd toscano? Per difendere la sanità pubblica, i suoi addetti e i cittadini siamo vicini ai comitati che proprio in queste ore stanno nascendo e pronti in qualsiasi momento alla mobilitazione qualora si presenti la necessità".

Politica

 
comments powered by Disqus
Roberto Riviello
Controcorrente
Il fatto che Sting e sua moglie Trudy abbiano ottenuto la...
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Julian Carax
Un.Dici
Classico scorcio della Monument ValleySapevo che non sare...