11.01.2017  15:43

Previste nevicate nelle prossime ore. San Giovanni vara un piano apposito

di Monica Campani
La sala di Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze informa che a partire dalla giornata di giovedì 12 gennaio sono previste precipitazioni anche a quote basse. L'assessore di San Giovanni David Corsi: "Il piano neve predisposto dall’Amministrazione Comunale vede un’organizzazione ben precisa del lavoro della macchina comunale"


foto di repertorio (Castelnuovo dei Sabbioni 6 febbraio 2015)

commenti

Data della notizia:  11.01.2017  15:43

Nevicate anche a quote basse e collinari a partire da giovedì 12 gennaio: lo prevede la Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze.

"Nelle prossime ore - avverte Angelo Bassi, consigliere delegato della Metrocittà alla Protezione civile - saranno rilasciati ulteriori aggiornamenti sull'evoluzione delle previsioni meteo. Nel ricordare l'obbligo di dotazioni invernali a bordo delle autovetture, raccomandiamo massima attenzione e cautela alla guida. Confidiamo nella collaborazione della cittadinanza". 

La Sala Operativa è in costante contatto con il Consorzio Lamma - Centro Funzionale della Regione Toscana per la valutazione dell'evoluzione meteo dei prossimi giorni. 

Intanto il Comune di San Giovanni ha varato un piano per neve e ghiaccio che prevede una razionale organizzazione degli interventi in base alle criticità, alle zone e alle strade di maggiore percorrenza e a quelle che permettono il raggiungimento di presidi sanitari, presidi pubblici, l'uscita dei mezzi di soccorso e di pubblica sicurezza, i raccordi e le vie principali di collegamento con i comuni limitrofi.

Il piano prevede l’intervento di appositi mezzi per lo spargimento di sale e per lo sgombero dalla neve. Per ciascuna zona sono individuati i punti critici prioritari e le strade oggetto dell’intervento di pulitura. Il magazzino comunale è stato rifornito della dotazione di sale, mentre i mezzi a disposizione sono stati revisionati per ottenerne la massima efficacia.

Oltre a un mezzo Terna a cui è possibile applicare una lama spala neve, a 2 mezzi attrezzati con spargisale e a 6 automezzi, il Comune si avvarrà di ditte autorizzate e attrezzate allo sgombero neve o allo spargimento del sale.

"Il piano neve predisposto dall’amministrazione comunale vede un’organizzazione ben precisa del lavoro della macchina comunale, ma prevede inoltre una richiesta di collaborazione alla cittadinanza – Ha dichiarato l’assessore David Corsi -  I sangiovannesi, con il senso civico sempre dimostrato, in caso di precipitazioni nevose, saranno invitati a farsi parte attiva per le aree private e prospicienti le proprie abitazioni, per ridurre al massimo i disagi. Come avviene in altre aree geografiche più abituate di noi a queste situazioni – prosegue l’assessore - anche le più piccole attività volontarie sono fondamentali per accelerare il processo di ripristino dello stato di normalità. Siamo già al terzo anno in cui programmiamo attentamente l’insorgere di certi fenomeni. Senz’altro non esiste un termine per il processo migliorativo e qualitativo del servizio, riteniamo però di aver fatto un notevole passo avanti rispetto a fenomeni straordinari non contingibili ma prevedibili e che non ci devono trovare impreparati".

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE