22.08.2016  07:05

Nuovo caso di rifiuti pericolosi abbandonati: lastre contenenti amianto segnalate a Montevarchi

di Federica Crini
Il caso arriva dai social: lastre di bitume, composte anche da fibre di amianto, abbandonate fuori dai cassonetti dei rifiuti vicino alla piscina di Montevarchi


Immagine dal gruppo Facebook 'Sei montevarchino se'

Vecchie lastre composte da bitume e fibra d'asbesto, il nome tecnico per l'amianto, sono state segnalate a Montevarchi fuori dai cassonetti di piazzale Regina Margherita, nei pressi della piscina di viale Matteotti. Le immagini arrivano anche questa volta dai social, dove non sono mancati i commenti e la richiesta controlli e sanzioni per evitare nuovi episodi di rifiuti pericolosi abbandonati.

Anche il vicesindaco Luciano Bucci è intervenuto, sottolineando che "rimuovere e smaltire queste lastre costa ai cittadini 5000 euro", dato che il bitume è rifiuto speciale e contiene fibre di amianto.

 

Cronaca

 
comments powered by Disqus