18.05.2017  14:28

Il Gruppo Sport e Cultura compie 25 anni. Tanti gli incontri e le iniziative

di Monica Campani
Da maggio fino al 16 giugno incontri, iniziative sportive e pranzi sociali a Figline, Incisa, Rignano e Terranuova


commenti

Data della notizia:  18.05.2017  14:28

L’associazione polisportiva dilettantistica “Gruppo sport e cultura” compie 25 anni e ha pensato di festeggiare insieme a soci e cittadini con una serie di iniziative, che si terranno da maggio fino al 16 giugno con il patrocinio dei Comuni di Figline e Incisa Valdarno, di Rignano sull’Arno e di Panathlon Club Valdarno Superiore.

In programma convegni, esibizioni sportive, eventi istituzionali, pranzi sociali e premiazioni. Le celebrazioni riguardano non solo il primo quarto di secolo della polisportiva ma anche uno dei suoi migliori anni sportivi: il gruppo ha ottenuto importanti riconoscimenti istituzionali, come la Fascia Oro nel bando per la Certificazione Etica di Qualità e il Riconoscimento Giuridico Regionale, e ha raggiunto risultati individuali e di squadra, grazie al lavoro dei gruppi di Ritmica, Artistica, Karate, Floball, Zumba e Danza moderna.

Le celebrazioni sono partite il 13 e il 14 maggio con la festa dello sport nei campi da tennis “Troghi” di Rignano sull’Arno. Il 19 maggio si sposteranno invece a Villa Casagrande, a Figline, per il convegno “Sport, Salute e Legalità” (dalle 18 alle 20) che affronterà il tema del doping, quello della trasparenza e quello della legalità in compagnia del dottor Marco Becattini (coordinatore del dipartimento dipendenze Usl Sud-est Toscana), del dottor Simone Boschi (commercialista e consulente fiscale e docente scuola dello Sport Coni Toscana), di Tiziano Pesce (vicepresidente nazionale Uisp) e del luogotenente Luigi Cioffi (Guardia di Finanza di Pontassieve). L’incontro sarà moderato da Mauro Dugheri (dirigente nazionale Uisp), che si occuperà anche della parte conclusiva dell’incontro insieme a Leno Chisci (gruppo Sport e Cultura), che presenterà anche gli ospiti in apertura al convegno.

Il 20 maggio ci sarà invece la festa sportiva “Tutti in campo”, che si svolgerà dalle 16 alle 19 presso la Palestra della scuola secondaria di primo grado di Incisa. A seguire, sfilata degli atleti tra via XX settembre e piazza Auzzi (alle 19), un flash mob (dalle 19,30 alle 20) e un aperitivo (alle 20 in piazza Auzzi; su prenotazione 055.8335815). Per il 21 maggio, data in cui la polisportiva compie gli anni, è previsto un pranzo alle ore 13 (su prenotazione allo 055.8335815) presso il ristorante Ideal Club. Alle 16, invece, la festa tornerà alla palestra della scuola secondaria di primo grado di Incisa per l’assegnazione del titolo Floball Italia.

Il 26 maggio è la data del secondo convegno in rassegna, dal titolo “Terranuova: una rete sociale che crea benessere”, fissato per le 17,30 nella sala consiliare di Terranuova Bracciolini. Il 1° giugno l’appuntamento invece è al Circolo Arci di Incisa, per l’assemblea sociale ordinaria (dalle 17,30 alle 19,30), dove il 7 giugno alle 18 si terrà anche l’incontro informativo del progetto “Ricerca mondiale nuove generazioni”. Il 3 e il 4 giugno sarà di nuovo la palestra scuola secondaria di primo grado ad ospitare due partite: quella di Floball (dalle 17 alle 19,30) e l’altra di Hitball (dalle 10 alle 12).

I festeggiamenti si concluderanno a ritmo di musica, con il saggio di ginnastica ritmica del 10 giugno (alle 21.00 nella palestra delle scuole medie di Incisa) e quello di danza moderna del 16 giugno (alle 21.00 al Teatro Salesiani di Figline).

 

“Compiere 25 anni è un grande traguardo per ogni realtà territoriale, specie se associativa – commenta la sindaca Giulia Mugnai -, perché testimonia l’impegno continuo e costante portato avanti a favore della propria città, a cui si decide di donare il proprio tempo. Un anniversario che assume un valore ancora più profondo, dal momento che si tratta di un’associazione che promuove iniziative orientate allo sport aperto a tutti e, quindi, inteso sia come mezzo per promuovere il benessere fisico sia come veicolo di valori come l’integrazione, la solidarietà e la socializzazione. Un grazie, quindi, a chi da 25 anni si impegna per rendere tutto ciò possibile e un augurio di buon lavoro per le prossime iniziative da organizzare e per le competizioni sportive dove, sino ad oggi, la polisportiva non ha mancato di primeggiare”.

 

Sociale / Sport

 
comments powered by Disqus
ULTIME NOTIZIE