13.04.2017  11:10

Argini dell'Arno, cartelli di allerta per i bocconi avvelenati. La Polizia municipale: "Prestate attenzione e denunciate"

di Glenda Venturini
Dopo i casi di polpette avvelenate trovate nella zona degli Argini dell'Arno a Figline, sono partiti i controlli. Affissi cartelli di avviso, come previsto dalla normativa. Alla Polizia municipale, al momento, non sono arrivate denunce formali


Ora ci sono dei cartelli, nella zona degli Argini dell'Arno, che avvisano i cittadini del rischio di trovare bocconi avvelenati. A seguito dei ritrovamenti delle ultime settimane, e del risultato delle analisi pervenute recentemente dall’Istituto Zooprofilattico di Firenze, nei giorni scorsi il Comune di Figline e Incisa ha posto questi cartelli segnaletici. 

Si tratta, spiega il comune, di una delle misure previste dall’Ordinanza del 13 giugno 2016 del Ministero della Salute, a tutela dell’incolumità di cittadini ed animali che potrebbero entrare in contatto con questo tipo di esche avvelenate. Nell’area interessata, inoltre, sono state condotte anche delle ricerche da parte dei Carabinieri Forestali e della Polizia Municipale e tuttora gli argini dell’Arno di Figline sono posti sotto controllo dalle autorità competenti.

Nonostante i casi segnalati siano moltissimi, il comune spiega che le analisi che hanno fatto scattare queste misure si riferiscono soltanto ai ritrovamenti di alcune settimane fa, e che ad oggi non è arrivata nessuna denuncia formale al Comando di Polizia Municipale: per questo l'invito ai cittadini è di segnalare eventuali ritrovamenti di esche avvelenate o a fornire elementi utili per l’individuazione dei responsabili. Gli agenti sono a disposizione dei cittadini presso il Comando di piazza della Fattoria aFigline negli orari di apertura al pubblico. 

Cronaca

 
comments powered by Disqus
Alessio Bigini
Alessio Bigini Software/Electro Lab
Ciao a tutti, in questo articolo andremo a recensire un n...
Roberto Riviello
Controcorrente
E’ morto Peter Fonda, l’attore protagonista d...
Julian Carax
Un.Dici
Classico scorcio della Monument ValleySapevo che non sare...